Strategie per combattere gli acari e l’allergia alla polvere

0
37

Scoprire di essere allergici agli acari, o che ne sono affetti i nostri figli, comporta per qualsiasi famiglia un notevole cambio di abitudini. Si parla di ALLERGIA ALL’ACARO quando un soggetto sviluppa una particolare ipersensibilità, con conseguente rinite, congiuntivite, dermatite e nei casi più gravi anche asma, nei confronti di questi microorganismi dermatofagoidi, che trovano il loro habitat naturale nei cuscini, materassi, divani, poltrone, tappeti e moquette, e più in generale in qualsiasi tessuto. Infatti, è proprio qui che trovano di che nutrirsi in gran quantità: residui di pelle, forfora, cibo, frammenti di insetti, batteri e granuli di polvere. Per questo motivo per chi è allergico agli acari la polvere è il nemico numero uno in casa: nella scelta della biancheria, dei tessili e tutto quello che riguarda la pulizia degli ambienti, ci sono delle regole ferree da seguire. Grazie a materassi, cuscini, biancheria di ultima generazione e apparecchi tecnologici e modernissimi, è possibile rallentare la proliferazione degli allergeni.

Non dimentichiamoci che l’allergia all’acaro è l’allegia più frequente in età prescolare e può avere come conseguenza non solo naso chiuso e riniti, ma anche gravi arrossamenti cutanei: i bambini hanno una pelle molto più delicata e facilmente soggetta a irritazioni, un terreno fertile per la penetrazione di allergeni ambientali, che favoriscono lo sviluppo di allergie.

allergia acaro

 

DEUMIDIFICATORE

Sicuramente la prima mossa per affrontare l’allergia agli acari è comprare un DEUMIDIFICATORE serio. Ridurre il tasso di umidità impedisce all’acaro di proliferare: ad una soglia di umidità sotto il 55% gli acari non si riproducono.

 

ASPIRAPOLVERE e APPARECCHI DI ULTIMA GENERAZIONE

Ogni anno vengono introdotti in commercio prodotti sempre più innovativi, come gli apparecchi che attraverso una potente aspirazione rimuovono a fondo la polvere e grazie a potenti spazzole rotanti penetrano in profondità nelle fibre. In vendita troviamo anche lampade germicida UV-C che uccidono fino al 99,9 % di batteri, allergeni e acari della polvere e ne prevengono la proliferazione futura.

 

BIANCHERIA GARANTITA ANTIACARO

Rivestire letti e cuscini con biancheria garantita antiacaro è sicuramente d’obbligo. Ce ne sono di molti tipi in commercio ma è bene rivolgersi a prodotti certificati. Allergosystem per esempio ha un’ampia scelta di biancheria in cotone o poliestere testati e a trama molto fitta, che creano una barriera impenetrabile tra l’uomo e gli acari della polvere, pur permettono una normale traspirazione. Gli acari si annidano anche nelle trapunte e nei piumini, perché Il microclima di tutte le coperte imbottite, dove si concentra un alto tasso di umidità e temperatura elevata, è perfetto per la loro riproduzione. Per questo Allergosystem ha ideato trapunte e piumini antiacaro, che come tutto il resto dei suoi prodotti, sono lavabili a 90 gradi in lavatrice.

Utilizzare tappeti, non ricoprire per nessuno motivo il pavimento di moquette o le pareti di carta da parati e cambiare frequentemente i cuscini dove si dorme sono dei buoni accorgimenti per diminuirne notevolmente la quantità e quindi l’ipersensibilità delle mucose.

Oltre a essere molto utili per combattere l’allergia all’acaro, i Set di biancheria, i coprimaterassi, i copricusicini, le trapunte, i sacchi letto Allegosystem sono anche belli da vedere e da sentire addosso. Gli ordini si possono fare direttamente sullo Shop Online, con pagamento tramite paypal, bonifico bancario e carta di credito.

Sul sito vengono poi messi ciclicamente in offerta molti prodotti. Considerando l’attenzione quasi maniacale per l’artigianalità e la certezza che tutto viene cucito rigorosamente a mano, i prezzi sono decisamente convenienti. Combattiamo l’allergia agli acari anche con dell’ottima biancheria antiacaro!