Notizie del giorno: operazione anti Isis in Italia

0
5

Notizie del giorno: i carabinieri del Ros hanno smantellato a Roma una cellula di presunti terroristi affiliati all’Isis; Bossetti parla ancora al processo per l’uccisione di Yara Gambirasio; si sono svolti i funerali dei due tecnici italiani uccisi in Libia.

Carabinieri del Ros (MARIO LAPORTA/AFP/Getty Images)
Carabinieri del Ros (MARIO LAPORTA/AFP/Getty Images)

I carabinieri del Ros hanno arrestato a Roma due uomini con l’accusa di essere affiliati ai terroristi dell’Isis. Si tratta di un macedone di 41 anni Vulnet Maqelara, alias Carlito Brigande, già detenuto in carcere e di un altro macedone di 26 anni, Abdula Kurtishi, in contatto con Brigande ed evaso dal carcere in Macedonia. L’uomo è stato fermato nella capitale per evasione e possesso di documenti falsi. Un altro uomo, un tunisino di 29 anni, Firas Barhoumi, per il quale è stato disposto l’arresto, si troverebbe in Iraq come foreign fighter. L’inchiesta è partita proprio a seguito dell’arresto di Carlito Brigande, lo scorso novembre, da parte dei carabinieri durante un normale servizio di controllo del territorio. L’uomo era già ricercato dall’autorità giudiziaria macedone per reati contro la persona e il patrimonio e durante la perquisizione della casa dove si rifugiava, effettuata subito dopo l’arresto, i carabinieri hanno trovato alcune lettere scritte a mano, con frasi in arabo, e alcune fotografie che hanno sollevato il sospetto che l’uomo potesse appartenere al radicalismo islamista. Pertanto è stato subito coinvolto il Ros, il reparto dell’Arma specializzato nelle indagini antiterrorismo, e gli accertamenti che ne sono seguiti, tra pedinamenti, intercettazioni, analisi di documenti, materiale informatico, tabulati telefonici e telematici, hanno portato alla scoperta di una presunta cellula terroristica.