Avanti di un’ora! Torna l’ora legale, ecco quando.

0
5

Bye bye inverno, sta per arrivare la primavera e con essa le giornate più lunghe. Ed è importante non dimenticare che torna anche l’ora legale.

Quando torna l’ora legale?

ora-legale

Le lancette dovranno essere spostate avanti di un’ora nella notte fra sabato 26 marzo e domenica 27 marzo 2016, giorno di Pasqua. La luce solare aumenterà e si potrà risparmiare su quella elettrica, cioè sulla bolletta (cosa sempre gradita).

E’ vero si dormirà di meno, cioè un’ora in meno, e forse ai dormiglioni può pesare un poco, ma avere giornate più lunghe è decisamente un buon compromesso per quell’ora di sonno perso.

Tranquilli però, che l’ora solare tornerà, questo dopo l’estate e più precisamente il 26 ottobre 2016, quando le lancette saranno spostate indietro di un’ora.

Per ora aspettiamo l’ora legale, a quella solare ci penseremo poi, c’è tutta la primavera davanti e anche l’estate.

Chi ha deciso l’ora legale? Domanda lecita. E’ stata l’Unione Europea nel 2010 ad averla istituita per tutti i Paesi appartenenti all’Unione, questo indipendentemente dal fuso orario. Prima del 2010, ogni Nazione poteva decidere liberamente come organizzare l’orario.

Fu nel lontano 2016, la prima volta che venne istituita l’ora legale in Italia. Tale decisione fu presa dalla Camera dei Comuni in Inghilterra per risparmiare sull’energia elettrica e riuscire a far fronte alle spese belliche.

Successivamente, cioè nel 1920, fu abolita e tornava a fasi alterne fino al 1948, quando fu abolita definitivamente.

Dal 1966, invece, fu deciso di riattivarla lasciando al Presidente della Repubblica il potere decisionale di applicarla anno per anno o meno.