Notizie del giorno: cinque morti per il maltempo

Le principali notizie del giorno da CheDonna.it. L’Italia si è svegliata con la notizia dell’Oscar ad Ennio Morricone, apparsi visibilmente commosso per l’Oscar alla Miglior colonna sonora per il film di Quentin Tarantino “The Hateful Eight“. Questa bella notizia, però, lascia il campo ad altre drammatiche, dovute ai morti e agli incidenti per il maltempo: cinque persone sono morte nelle ultime ore a causa delle perturbazioni che hanno causato la caduta di alberi e altri disastri. In attesa del “Super Martedì” delle primarie Usa, Hillary Clinton vince quelle del partito democratico in Nevada e corre verso la nomination alle elezioni presidenziali. Sul fronte dello sport, Federica Brignone ha vinto il superG di Soldeu ad Andorra.

allarme maltempo

Il maltempo portato dal ciclone Golia ha investito tutta l’Italia, portando piogge forti, vento, con caduta di alberi e smottamenti. Tre le regioni più colpite c’è stato il Piemonte, con diversi alberi caduti e forti precipitazioni di neve che hanno causato problemi alla viabilità. Ieri mattina, alle 6.20 di ieri, una frana provocata dalla pioggia ha fatto deragliare un treno regionale fra Cossato e Rovasenda, sulla linea ferroviaria Biella-Novara. Fortunatamente nessuno dei 14 passeggeri a bordo ha riportato conseguenze. Un minibus, con 25 persone a bordo, è uscito di strada a causa della pioggia che ha reso viscido l’asfalto. Fortunatamente i passeggeri sono rimasti lievemente feriti e sono stati trasportati negli ospedali di Alessandria, Asti e Novi Ligure. Le conseguenze peggiori del maltempo si sono avute però al Sud e al Centro Italia, dove sono morte cinque persone, schiacciate dagli alberi o travolte dalla furia dell’acqua. In provincia di Reggio Calabria, un agricoltore di 51 anni è stato ucciso da un albero caduto sulla sua auto in una strada di campagna. In provincia di Verona un uomo di 50 anni è scivolato nel fiume Tione, forse a causa del terreno reso viscido dalla pioggia, ed è morto annegato sabato sera, mentre stava tornando a casa con alcuni amici. A Sessa Aurunca, in provincia di Caserta, altre due persone sono morte per la caduta di un albero, che si è abbattuto sull’auto su cui viaggiavano. La quinta vittima si è avuta in provincia di Macerata, a Sant’ Angelo in Pontano, dove un uomo è finito con l’auto in un torrente in piena. L’allerta meteo rimane in vigore anche oggi.