Home Attualità

La violenza sulle donne raccontata da chi l’ha realmente vissuta

CONDIVIDI

Ancora oggi, parlare di violenza sulle donne è un tabù. Violenze e molestie che frequentemente si consumano tra le mura domestiche e al di fuori di queste. Sono proprie le donne che le subiscono a tacere, per vergogna, per paura. Per questo, spesso non si ha una reale consapevolezza dell’entità di questo problema.

Eppure talmente tante donne potrebbero raccontare storie terrificanti, scene tristi della nostra società odierna. Il molestatore nella discoteca, le battute piccanti di titolari, i corteggiatori asfissianti, che non sanno accettare un semplice no. E spesso, purtroppo, non finisce qui.

La violenza è il male personificato!

Donne-volto-violenza-real-t

Secondo l’Agenzia dell’Unione Europea per i diritti fondamentali, 1 donna su 3, in Europa, subisce violenza fisica o sessuale dal quindicesimo anno di vita. Una cifra inquietante!

Parliamo di circa 62 milioni di donne. Il 22% ha subito violenza fisica o sessuale all’interno di una relazione sentimentale. E una donna su venti ha subito almeno uno stupro a partire dai 15 anni.

Molte vittime preferiscono tacere, perché spesso vengono incolpate di questi tragici avvenimenti. Invece, bisogna dare voce a queste donne, bisogna parlare delle conseguenze. Ed è ciò che ha fatto The Huffington Post (huffingtonpost.de).

Il tema trattato è la violenza fisica o sessuale sulle donne, e nelle ultime settimane decine e decine di donne hanno raccontato la loro storia, desiderando l’anonimato, ma anche facendo pubblicare i racconti con i loro nomi.

Tra trenta storie finora pubblicate, abbiamo scelto di raccontarvi alcune, proprio per sensibilizzare a questo tema, così spinoso, triste è orribile al contempo, le cui conseguenze possono essere anche tragiche.

Ecco alcune testimonianze di donne, tratte da huffingtonpost.de, cliccate sulla pagina successiva per leggere le storie di FRAUKE, SINA E RAYA.