Home Salute e Benessere

Il cuore delle donne è debole

CONDIVIDI

Le donne hanno il cuore più debole degli uomini. I particolari da CheDonna.it.

(Thinkstock)
(Thinkstock)

Il cuore delle donne è più fragile di quello degli uomini, ma tendono ad essere curate meno. L’allarme viene dall’American Heart Association. In un intervento uscito sulla rivista Circulation, l’associazione di cardiologi americani avverte che le donne vengono trascurate e discriminate nella cura delle malattie cardiache. Secondo l’American Heart Association, nelle donne gli attacchi di cuore si presentano in maniera diversa dagli uomini, vengono curati meno e sono più mortali.

Si è sempre ritenuto che le donne fossero maggiormente protette da malattie cardiocircolatorie e dagli infarti grazie agli ormoni e almeno fino ad una certa età è così. Con il tempo, però, e soprattutto negli ultimi decenni, forse anche per la vita più impegnativa e stressante come quella degli uomini, anche le donne sono colpite sempre più spesso da malattie cardiache e da infarti. Anzi, già da qualche anno le malattie cardiovascolari uccidono più le donne che gli uomini, avverte l’American Heart Association.

Proprio perché l’infarto colpisce le donne in modo diverso dagli uomini, nel loro caso sono molto più frequenti i sintomi “atipici” dell’attacco di cuore, come dolori alla schiena, nausea e respiro corto. Non solo, tra uomini e donne è diversa anche l’intensità dei fattori di rischio, come diabete e pressione alta che in genere sono pericolosi per l’infarto, ma nelle donne lo sono molto di più.

Inoltre, le donne presentano più complicazioni dopo un infarto, perché i loro vasi sanguigni sono più piccoli. Spesso poi l’attacco di cuore si manifesta in età più avanzata rispetto agli uomini, altro fattore che contribuisce a rendere le donne più fragili e maggiormente esposte al rischio di morte.

Un altro elemento di discriminazione tra donne e uomini nel trattamento degli attacchi cardiaci sta nelle cure e nella riabilitazione. I farmaci per il cuore sono sottoutilizzati nelle donne, spiega l’American Heart Association, inoltre la riabilitazione cardiaca, dopo l’infarto, viene prescritta meno nelle donne.

Differenze di trattamento a cui è importante porre rimedio.