Home Attualità

Ragazzino orrendamente sfregiato per uno stupido gioco sul web (video)

CONDIVIDI

Una delle ultime, stupide mode lanciate sul web è costata carissima ad un ragazzino di 14 anni. La notizia da CheDonna.it.

(Screeenhsot)
(Screeenhsot)

Si chiama Duct Tape Challenge, la sfida del nastro adesivo, ed è un gioco lanciato su YouTube, diventato presto molto di moda tra i ragazzi, che consiste nel liberarsi dal nastro adesivo, quello robusto argentato, dopo essere stati legati da un compagno. Il gioco funziona con il sistema delle nomine: chi viene nominato dagli amici deve lanciarsi nella sfida, cercando di liberarsi dagli stretti legacci del nastro adesivo, quasi come fosse un ostaggio. IL tutto viene ripreso dalla videocamera e poi postato su YouTube.

Un gioco che può sembrare soltanto stupido, ma che ha avuto conseguenze terribili per un ragazzino americano di soli 14 anni, di nome Skylar Fish. Mentre cercava di liberarsi dal nastro adesivo da cui era stato legato alle braccia e alle gambe, il 14enne ha perso l’equilibrio cadendo con la faccia in avanti. Nella caduta il ragazzo ha battuto la faccia contro una cornice di metallo di una finestra e poi ha urtato violentemente una parete. Skylar Fish si è ferito gravemente all’occhio sinistro e si è spaccato la testa.

Trasportato d’urgenza in ospedale, il ragazzino è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per emorragia al cervello e gli sono stati applicati 48 punti di sutura da un orecchio all’altro per chiudere la ferita- Purtroppo nell’impatto gli si sono schiacciati i nervi dell’occhio sinistro, rimanendo cieco. I medici non sanno ancora se il danno potrà essere curato e il ragazzino potrà riacquistare la vista.

La madre di Skylar, Sarah, ha lanciato un appello cui social media per avvertire i genitori dei ragazzi sui pericoli della sfida del nastro adesivo.

Qui sotto vi mostriamo un video da YouTube con due ragazzi che giocano alla Duct Tape challenge.