AMEDEO BARBATO CHOC: la EX racconta i loro incontri all’insaputa di Sophia

Amedeo-Barbato-e-Serena-Panella-5Ciao Serena! Sei un personaggio decisamente diverso da quelli che siamo solite intervistare: non ti abbiamo conosciuta in tv, ma sui social, in qualità di ex fidanzata di Amedeo Barbato. Prima di parlare di quello che sta succedendo in questi giorni, ci racconti un po’ della vostra storia? Ciao ragazze! Ho conosciuto Amedeo nel 2011, all’epoca vivevo a Londra, ma ero tornata in Italia per una settimana: l’ho incontrato in una discoteca a Salerno, abbiamo parlato per circa mezzora e lui il giorno successivo si è presentato a Benevento, ma io dovevo partire quella mattina stessa. Così una settimana dopo mi ha raggiunto a Londra, dicendomi che per lui ero stata un colpo di fulmine. È rimasto qualche giorno, ma io non ero convinta, così gli ho detto che potevamo risentirci, ma da amici. Lui invece dopo due, tre settimane si è ripresentato per dirmi che voleva stare con me, che gli ero piaciuta subito, che non riusciva a smettere di pensarmi… Io anche la seconda volta gli avevo detto di no perchè avevo notato da subito la sua immaturità e i suoi lati del carattere incostanti – e sto parlando di quattro anni fa! – tra l’altro notavo in lui un po’ di chiusura mentale: io comunque vivevo in una realtà come quella londinese, molto diversa da quella del piccolo paese a cui era abituato. All’inizio lui ha fatto avanti e indietro dall’Italia a Londra parecchie volte, anche perché lì non si trovava benissimo, finché non è venuto a ‘riprendermi definitivamente’ e sono tornata in Italia… La nostra storia è durata 4 anni, ma è nata già travagliata proprio perché io vivevo all’estero, per me è diventata seria negli ultimi due anni, anche perchè all’inizio Amedeo mi ha fatto molto male: ha avuto una relazione con un’altra ragazza, relazione di cui io sono venuta a conoscenza dopo… è stato con questa persona tre o quattro mesi, ma dopo questa situazione ce ne sono state altre. Poi abbiamo deciso di partire insieme per Gran Canarie e quello è stato ‘l’inizio della fine‘: lui non era capace di trovare un lavoro… ero io a provvedere a entrambi. Lui diceva di cercare qualche occupazione e invece raccontava solo bugie!

Ma com’era con te Amedeo? Era innamorato? Lui con me è stato sempre un po’ bambinone, confusionario… simpatico –  perchè lo è indubbiamente – però fondamentalmente un po’ inconcludente su tutto, a partire dal lavoro… infatti quando io l’ho conosciuto lui non lavorava! Però è sempre stato innamorato, anzi ossessionato: tutte le volte che io provavo ad allontanarmi lui mi cercava, mi riempiva di chiamate, messaggi, fiori, sorprese a casa e al negozio. Ovunque e sempre. Per arrivare a venirmi a riprendere a Londra…

E allora la vostra storia perché è giunta al capolinea? In base a quello che ha raccontato lui a Uomini e Donne si è capito che io l’ho lasciato in un modo talmente brutale da procurargli una depressione: in realtà è stato dopo tutto quello che ho passato quando abbiamo convissuto alle Canarie, dopo che ho visto il mio uomo che non faceva nulla, che ho preso la decisione di partirmene da sola, per allontanarmi definitivamente da lui, perché non ne potevo più. Vedevo che lui stava bene nell’agenzia assicurativa dei suoi genitori e quindi ho preferito lasciarlo nella sua sicurezza e partire per Palma. Ci siamo salutati in aeroporto, un saluto straziante, ma anche in quella circostanza mi ha deluso: pur sapendo che stavo partendo sola, senza aver prenotato nulla, un po’ allo sbaraglio, com’è nella mia indole, non mi ha accompagnata! Dopo ci siamo sempre sentiti, finchè non ho deciso di chiuderla del tutto, anche perchè non me la sentivo di affrontare di nuovo un rapporto a distanza… lui però continuava a scrivere sia a me che alle mie amiche, dicendo che voleva raggiungermi, che era innamorato di me, che non riusciva a dimenticarmi, che ero il suo pensiero fisso… questo fino a una settimana prima che iniziasse il programma.

A inizio trono sembrava ancora molto innamorato di te e ha raccontato che lo hai ricontattato non appena hai saputo che avrebbe fatto l’esperienza di Uomini e Donne… perché lo hai fatto? Eri pentita? Io e Amedeo ci siamo sempre sentiti! Da quando sono partita ci saranno stati giusto un mese o due in cui non abbiamo avuto contatti, ma con lui che scriveva anche alla mia famiglia era impossibile… Anche durante il suo trono ci siamo sentiti! Io non mi sono pentita di nulla di ciò che ho fatto, tutto quello che ho fatto per lui è stato motivato dal bene che gli ho sempre voluto.