Home Maternità

Diario di una mamma: Finalmente in piedi!

CONDIVIDI

Non puoi immaginare la gioia che ho nel cuore, ma forse l’avrai sentita nel battito che ci unisce. Sì, tu sei l’unico che sente il battito del mio cuore da vicino. Il semaforo è verde, finalmente in piedi amore mio perché tu ti sei “attaccato” nuovamente a me e non ti staccherai più.

Abbiamo tanto da fare adesso, ma con calma. Ho iniziato a fare i pacchi, a organizzare il trasloco. Mi sento bene, stanca, tanto stanca, ma bene. Ciò che importa adesso è riunirci a papà e a goderci insieme la tua crescita.

Una nuova pagina nel mio diario: finalmente in piedi!

blogger-image-1987354971

Già ci immagino, noi tre insieme, nella nostra casa nuova. Il papà che ti parla e ti accarezza. Ancora qualche settimana e nulla più potrà separarci. Ci aspetta una nuova vita e io non vedo l’ora di iniziarla.

Ho fame, ho sempre fame e non va bene. Il dottore mi ha redarguito l’ultima volta, due mesi di letto mi sono costati 4 chili. Sono gonfia e mi sento cicciona. Gli ho promesso di fare attenzione, ma quello che mi frega sono i carboidrati. Meglio più proteine e meno carboidrati, ma a me la pasta piace troppo. E scommetto che piace anche a te. Sei più grande di una settimana, ma stai bene, sei perfetto così.

VIDEO NEWSLETTER

Anche se il dottore mi ha detto che dovrò a breve decidere se fare l’amniocentesi. Alla mia età consigliano questa visita per capire se stai veramente bene o se sei affetto da qualche patologia.

Sai sono indecisa, non so se affrontare questa visita invasiva. E se mettessi a rischio la tua vita? C’è una piccola percentuale che possa andare tutto storto, ma quella piccola percentuale è già fin troppo alta. E se mi dicessero che non stai bene? Meglio sapere oppure restare all’oscuro? Ne parlerò con il tuo papà, ma in fondo in fondo la scelta è mia. Oppure no?

Nel prossimo episodio: Una decisione difficile!