Home Attualità

“Il mio amore mi ha picchiata per dieci ore”: Darrian Amaker racconta la sua storia e canta contro la violenza

CONDIVIDI
La più grande piaga del XXI secolo? La violenza o, meglio, la violenza domestica. Quando la paura si nasconde tra le mura che invece dovrebbero tenerci al sicuro, essa può diventare ancor più terrificante e le conseguenze semplicemente devastanti.
Una grande forza necessita a qualsiasi donna per riprendersi dalle percosse di un padre, di un marito o di un compagno ma quando vi riesce appare ancor più luminosa di quanto non sia sempre stata. La forza, il coraggio, la dedizione e la tenacia che necessita un simile processo di guarigione (perché di questo si tratta) sono infatti quanto di più straordinario possa accadere.
Lo dimostra bene Darrian Amaker, la protagonista della drammatica storia affidata a un post su Facebook condiviso sulla pagina della National Coalition Against Domestic Violence.
Dieci ore, tanto sono durate le sevizie a cui la ragazza è stata sottoposta da colui che diceva di amarla, l’uomo con il quale aveva deciso di condividere una casa e la vita. In una giornata di novembre 2015 lui l’ha aspettata a casa e lì sono iniziate violenze dalle quali, solo dopo ore, Darrian è riuscita a fuggire salvandosi la vita, quella vita che l’amore della sua vita avrebbe voluto portarle via.
A mesi di distanza da quel terribile giorno, Darren, come molte altre donne coraggiose prima di lei, vuole rinascere e per farlo ha scelto di dare il suo contributo alla lotta contro la violenza domestica: su Facebook ha raccontato la sua storia, accompagnandola con un video in cui, per due lunghi minuti, si esibisce in un commovente canto. E’ così che Darren torna all’amore e alla vita. un esempio da cui lasciarsi ispirare.

Schermata 2016-01-20 alle 15.35.39