Home Attualità

Bullismo: ragazzina si getta dal balcone di casa

CONDIVIDI

Una bruttissima storia di bullismo ha avuto per vittima una ragazzina di 12 anni. La notizia da CheDonna.it.

Bullismo (Pixabay)
Bullismo (Pixabay)

Una ragazzina di 12 anni di Pordenone vittima del bullismo dei compagni di scuola ha deciso di farla finita gettandosi dal balcone di casa. Una gesto terribile, un grido di dolore e disperazione che ha sconvolto una città e l’Italia intera.

La ragazzina frequentava la seconda media, questa mattina ha preso la tragica decisione lasciando sulla scrivania della sua cameretta due lettere in cui spiegava il suo gesto: una era per i genitori, a cui chiedeva scusa, l’altra per i compagni di scuola con l’inequivocabile frase “adesso sarete contenti”.

Un dramma che ci richiama la gravità di questo problema tra i ragazzi.

La dodicenne si è gettata dal balcone della sua abitazione, al secondo piano. Mentre cadeva la ragazzina ha urtato la tapparella del piano sottostante, che fortunatamente ha frenato la caduta, poi è finita a terra. Anche dopo la caduta è rimasta cosciente. Subito è stata soccorsa e ricoverata in prognosi riservata nel reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale di Pordenone. La ragazzina ha riportato numerose fratture.

La madre si è accorta di quanto è accaduto quando è entrata in camera della figlia, non trovandola e vedendo la finestra aperta. La drammatica scoperta quando si è affacciata alla finestra.

Le lettere lasciate dalla dodicenne sulla scrivania non sono state scritte oggi, ma la settimana scorsa, segno che la ragazzina meditava da tempo il suicidio. La dodicenne non andava a scuola da una settimana, era a casa malata.

Ora sull’episodio indaga la polizia, che sta analizzando il telefono cellulare della ragazza e la sua attività sui social network per scoprire cosa sa accaduto. La dodicenne ha parlato di problemi con i compagni di scuola anche al personale del 118 che l’ha soccorsa e agli agenti di polizia arrivati sul posto.