Nick Carter: finisce in manette celebre idolo delle ragazzine

Nick Carter è stato arrestato il 13 gennaio scorso, dopo essere entrato con un amico in un bar di Key West, la punta meridionale della Florida. Stando alla testimonianza dei gestori del locale, Carter e il suo amico erano alterati quando sono entrati nel bar e al rifiuto da parte del personale di servire loro da bere è scoppiata la rissa. La coppia di amici avrebbe aggredito i baristi e quando sono intervenuti i buttafuori, lo stesso Carter ne avrebbe afferrato uno per il collo. Una brutta scena, non degna della fama di Nick Carter.

Quando è arrivata la polizia, i due amici su di giri sono stati arrestati e portati alla locale stazione di polizia. Nick Carter è stato poi rilasciato la mattina seguente su cauzione, fissata a 1.500 dollari. Oltre ai guai con la giustizia anche un notevole danno d’immagine per il biondino dei Backstreet Boys.