Home Attualità

Tragedia al Cardarelli di Napoli, giovane donna muore per emorragia

CONDIVIDI

Ancora un caso di ‘mala sanità’ al Cardarelli di Napoli. Una giovane donna è morta per una emorragia, in seguito ad una interruzione volontaria di gravidanza consigliatole dal suo medico curante.

big_1353707243_cardarelli5

Una operazione così dolorosa per una donna, ma che dovrebbe essere di routine per uno staff medico, è stata fatale a Gabriella Cipolletta di soli 20 anni.

La giovane donna non sapeva di essere incinta e ha intrapreso una cura per un’infezione micotica della pelle che avrebbe potuto causare gravi problemi al feto, per questo il suo medico le ha consigliato l’aborto preventivo.

Gabriella, muore a 20 anni per una interruzione di gravidanza, rissa tra i parenti della vittima

Gabriella se ne è andata per una forte emorragia, e il nervosismo dei parenti ha portato ad una violenta rissa forse con il personale sanitario.

Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine e il governatore della campania Vincenzo De Luca.

Il ministro della sanità Beatrice Lorenzin manderà al Cardarelli gli ispettori ministeriali per far luce su cosa sia realmente accaduto alla giovane.