Home Maternità

Diario di una mamma: Sono incinta!!!

CONDIVIDI

Auguri signora, Lei aspetta un bebè!

Questo è ciò che mi dicevano le due linee del test di gravidanza.

test gravidanzaSono incinta!!!

Oddio, pensai, e ora che si fa? Non ti aspettavo, non ancora perlomeno. Tutto così veloce. Il matrimonio pochi mesi prima, il trasloco da organizzare, dovevo trovare ancora lavoro. Insomma, eri lì, nemmeno la grandezza di un fagiolino e già avevi messo sottosopra la mia vita. Non fu semplice dirlo al tuo papà che diventò bianco come un lenzuolo. Se fossimo stati nel periodo di carnevale sarebbe potuto andare in giro senza maschera, sembrava un fantasma già di suo. Durò pochissimo, perché la gioia subentrò e scacciò via tutti i pensieri negativi. Era in arrivo una vita nuova e la mia felicità volli condividerla con i tuoi nonni, zii e amici.

Fissai subito un appuntamento con il ginecologo. Dovevo aspettare soltanto una settimana per vederti. Intanto iniziai a fantasticare, maschietto o femminuccia, femminuccia o maschietto? Non aveva importanza, l’unica cosa che desideravo è che fossi sano e in fondo, in fondo, che fossi maschietto. Il mio istinto mi diceva che eri maschio, forse perché dopo tutte le nipotine femmine, c’era bisogno di un principino.

Arrivò il giorno fatidico, il nostro primo appuntamento. Il cuore batteva forte e quando feci la tua conoscenza eri soltanto un puntino nero, ma io quel puntino nero già lo amavo. “Signora, va tutto bene. Vede, quello è il sacco vitellino. Aspetti, un attimo.“ Il cuore fece un sobbalzo. “Purtroppo c’è un lieve distacco del sacco vitellino. Adesso le prescrivo una cura, ma deve mettersi assolutamente a riposo. Niente sforzi, nessun movimento brusco.” Una legnata in testa, e ora come si fa? Il trasloco? Il lavoro? Ero sola, mio marito in un’altra città, tutti i parenti lontani e io da sola senza nessuno a cui chiedere aiuto. Perfetto, l’inizio di un’avventura chiamata gravidanza!

Nel prossimo episodio: Diario di una mamma: Tu, io e il letto!