Home Salute e Benessere

Zuccheri: fanno crescere i tumori

CONDIVIDI

Un nuovo preoccupate allarme ci viene dalla scienza sugli zuccheri. La notizia da CheDonna.it.

Zucchero (Thinkstock)
Zucchero (Thinkstock)

Gli zuccheri favorirebbero la formazione dei tumori e lo sviluppo delle metastasi. Lo dice uno studio americano dell’Anderson Cancer Center dell’Università del Texas, il centro oncologico più prestigioso degli Stati Uniti. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Cancer Research.

Lo zucchero maggiormente incriminato è il fruttosio, che favorirebbe soprattutto la formazione del tumore al seno.

In proposito, i ricercatori americani hanno condotto il loro studio sui topi, alcuni dei quali geneticamente predisposti ai tumori del seno, e li hanno sottoposti a quattro diversi tipi di diete: una a base di amidacei, ma non di zuccheri semplici, e le altre a base di zuccheri da tavola.

L’esperimento ha dimostrato l’azione cancerogena del fruttosio, in particolare sul processo metabolico chiamato 12-LOX, che agevolerebbe la diffusione delle metastasi in chi ha già avuto un tumore.

Lo studio ha evidenziato nei topi che si nutrivano soprattutto con il fruttosio una crescita più veloce e vasta dei tumori. Il fruttosio faciliterebbe la formazione delle metastasi per via della sua azione altamente infiammatoria, maggiore perfino di quella del glucosio. Il fruttosio viene metabolizzato dal fegato, mentre il glucosio dal pancreas.

Dopo sei mesi dall’inizio dello studio, il 30% dei topi alimentati con molti amidacei ha sviluppato tumori, contro oltre del 50% di quelli che si erano nutriti con più zuccheri semplici. Un dato che fa riflettere.

I ricercatori americani hanno sottolineato che ciò che mangiamo influenza il cancro e che l’alimentazione può svolgere un ruolo decisivo anche dopo la diagnosi di un tumore.