Home Attualità

Terrore a Parigi: un uomo assalta un commissariato

CONDIVIDI

Torna il terrore a Parigi. Oggi un uomo armato ha assaltato un commissariato di polizia. Tutti i dettagli da CheDonna.it.

Polizia a Parigi (LIONEL BONAVENTURE/AFP/Getty Images)
Polizia a Parigi (LIONEL BONAVENTURE/AFP/Getty Images)

Proprio nel giorno dell’anniversario della strage al settimanale satirico Charlie Hebdo, Parigi trema per un nuovo presunto attacco terroristico. Oggi un uomo ha tentato l’assalto ad un commissariato di polizia nel diciottesimo arrondissement. La polizia gli ha sparato contro e lo ha ucciso.

Stando alle prime informazioni, l’uomo avrebbe tentato di attaccare il commissariato di polizia armato di coltello, al grido di “Allah Akbar”, “Allah è grande”, come era avevano gridato gli attentatori della strage di Charlie Hebdo, che però erano armati di kalashnikov. L’assalitore indossava un cintura esplosiva, che però è risultata essere finta.

IL portavoce del ministero dell’Interno francese aveva riferito che “l’uomo indossava un dispositivo che potrebbe essere una cintura esplosiva”, poi rivelatasi finta, e che “avrebbe agito da solo“. IL portavoce ha comunque mostrato prudenza su quanto accaduto, avvertendo che

“bisogna essere estremamente prudenti, è presto per parlare di atto terroristico”.

.

I media francesi hanno riportato che l’uomo era “entrato con un coltello nel commissariato del quartiere della Goutte d’Or” e che sarebbe stato abbattuto con colpi d’arma da fuoco.

L’episodio è avvenuto nella zona nord di Parigi, vicino al quartiere di Montmartre e alla Basilica del Sacro Cuore.

Sono i corso le indagini per chiarire quanto accaduto e scoprire chi fosse l’assalitore.