Home Maternità

Affrontare i capricci ed il nervosismo dei bimbi con il barattolo della calma

CONDIVIDI

La Dottoressa Maria Montessori, di regali ce ne ha lasciati molti, il suo metodo ha definitivamente rivoluzionato l’approccio verso il mondo dei bimbi.

Una parte fondamentale del suo metodo è senza dubbio il gioco e i giochi montessoriani, portano con se sempre la prerogativa di adattarsi perfettamente allo stato d’animo di un bimbo, anche nel momento ludico.

Durante la controversa fase della crescita, sono molti i bimbi che entrano in conflitto, e si lasciano andare ai capricci e a pianti forsennati. In questi casi, il metodo Montessori consiglia di catalizzare l’attenzione del bimbo su di un oggetto, per ristabilire la calma e poi cercare di comprendere il motivo del suo disagio e dare delle spiegazioni.

PicMonkey Collage

Proprio per questo motivo è nato il barattolo della calma. Un barattolo di vetro in cui si muovono lentamente oggetti scintillanti, come perline, glitter, paillettes.

Questo ondeggiare e brillare, porterà il bimbo a ristabilire la calma, in modo dolce e senza dover ricorrere a metodi di educazione coercitivi che non porterebbero a nulla.

Il bimbo esprime il suo disagio proprio con i capricci e con il pianto!

Chedonna.it vi regala un tutorial che vi  spiega come creare il vostro o i vostri barattoli della calma, in modo semplice e low cost, con la certezza che anche le mamme qualche volta si fermeranno ad ammirarlo.