Notizie del giorno: prima vittima grave dei botti di Capodanno

Ambulanza (MARIO LAPORTA/AFP/Getty Images)
Ambulanza (MARIO LAPORTA/AFP/Getty Images)

Nonostante i divieti in molte città italiane dei botti di Capodanno, si registra già una vittima di un incidente grave. Si tratta di un ragazzo di Varese di 22 anni che ha subito un gravissimo incidente mentre preparava un fuoco artificiale in casa. Una improvvisa esplosione gli ha causato la perdita delle mani e altre ferite gravi, tra cui ustioni in diverse parti del copro. La deflagrazione è stata talmente grave da far saltare anche la porta della stanza dove si trovava. Il giovane è ricoverato in gravissime condizioni nel centro grandi ustionati dell’ospedale di Niguarda, oltre alle mani rischia di perdere anche la vista.