Home Cultura

CINEMA: Trailer del film “Codice 999”

CONDIVIDI

52606_pplCodice 999 è un crime-action dai toni cupi e violenti, che segna il ritorno dietro la macchina da presa di John Hillcoat, regista degli acclamati Lawless e The Road, questa volta alle prese con una storia ambientata nella contemporaneità.

Con ritmo serrato e immagini crude, il film racconta il degrado morale di un gruppo di poliziotti corrotti, che devono fare i conti con la loro doppia natura di uomini di legge e di malviventi. Ricattati dalla mafia russa di Atlanta, per la quale si sono già più volte prestati ad azioni criminali in cambio di denaro, gli agenti sono costretti a compiere un ultimo colpo per attuare il quale sarà necessario uccidere uno dei loro colleghi e mettere la città in stato di guerra.

A tirare le fila di questa escalation di violenza troviamo il premio Oscar Kate Winslet, qui in una veste inedita, nel ruolo della spietata e temuta Irene, mente criminale e capo del cartello che tiene in pugno la vita dei protagonisti.

Al fianco dell’attrice inglese un cast di grandissimi interpreti tra cui spiccano il candidato all’Oscar Casey Affleck (Interstellar; Il fuoco della vendetta – Out of the furnace), il candidato all’Oscar Chiwetel Ejiofor (Sopravvissuto – The Martian;12 anni schiavo) il candidato all’Oscar Woody Harrelson (Hunger Games saga; Non è un paese per vecchi), Aaron Paul (Need for Speed; Braking Bad), Norman Reedus (The Walking Dead), Gal Gadot (Fast & Fourius 6; Batman vs Superman: Dawn of Justice), Teresa Palmer (Point Break; Warm Bodies) e Anthony Mackie (Captain America: Civil War; Avengers: Age of Ultron).

Codice 999 ritrae una realtà desolata e brutale, popolata di personaggi disperati, ambiziosi, perennemente in lotta con i propri demoni interiori, dove è difficile distinguere la giustizia dalla violenza, dove è impossibile trovare redenzione, dove si sopravvive solo se si è più criminali dei criminali.

Il film arriverà nelle sale italiane in primavera.

Sinossi

Quando un gruppo di poliziotti corrotti è ricattato dal cartello della mafia russa per portare a termine una rapina apparentemente impossibile, gli agenti capiscono che l’unico modo per mettere a segno il colpo è causare un 999, il codice usato dalla polizia per segnalare che un agente è stato colpito in azione. Il caos che segue l’uccisione di un polizotto sul campo è il diversivo perfetto di cui hanno bisogno per fare la rapina, ma se abbiano davvero la volontà di uccidere un collega è tutta un’altra storia. Il loro piano viene però stravolto quando l’insospettabile recluta che avevano deciso di sacrificare sventa l’attacco, innescando una frenetica caccia all’uomo e dando il via a un finale ricco d’azione, tradimenti, avidità e vendetta.