Home Attualità

Kenya: terroristi di Al Shabaab assaltano cristiani ma i musulmani fanno da scudo

CONDIVIDI

Un gesto di grandissimo coraggio che metterà a tacere per sempre i razzisti. La notizia da CheDonna.it.

Un autobus assaltato dai terroristi in Kenya (STRINGER/AFP/Getty Images)
Un autobus assaltato dai terroristi in Kenya (STRINGER/AFP/Getty Images)

In Kenya al confine con la Somalia, in una zona molto pericolosa bersaglio del terrorismo di matrice islamista, si è consumato quello che senza retorica potremmo chiamare il miracolo di Natale.

Un autobus che stava viaggiando nei pressi di El Wak, Nord del paese, con alcuni kenioti cristiani a bordo che stavano tornando a casa da Nairobi per Natale, è stato improvvisamente fermato dai feroci terroristi di Al Shabaab, un gruppo di fondamentalisti islamici legati ad Al Qaeda e provenienti dalla Somalia, che già in molti casi hanno compiuto atti terroristici e sanguinari anche in Kenya.

I miliziani hanno assaltato l’autobus e hanno fatto scendere tutti i passeggeri. Poi hanno separato musulmani e cristiani, facendo inginocchiare questi ultimi e puntando i mitra contro di loro, pronti a sparare per quella che sarebbe stata solo l’ennesima carneficina di cristiani.

E’ stato a quel punto però che si è verificato un fatto inaspettato. Gli altri passeggeri dell’autobus, i musulmani, sono intervenuti in difesa dei cristiani e ai terroristi di Al Shabaab hanno gridato: