Home Salute e Benessere

Influenza: la diffusione del virus in Italia

CONDIVIDI

Vediamo a che punto è la diffusione del virus stagionale dell’influenza in Italia.

Influenza (Thinkstock)
Influenza (Thinkstock)

L’influenza è arrivata anche in Italia, ma non siamo ancora al livello di epidemia. Lo comunica il sito web di Influweb che monitora i casi di sindromi influenzali, mostrando, in tempo reale, su una mappa interattiva la diffusione del virus sul territorio italiano. I dati vengono raccolti grazie alle segnalazioni di volontari che si registrano sul sito.

Sulla home page di Influweb compare una mappa di Google con la penisola italiana, su cui è segnalata la diffusione dell’influenza, con diverse gradazioni di colore dal rosa all’arancio a seconda della percentuale dei casi segnalati, dall’1% al 10%. Il sistema di monitoraggio è curato dal Laboratorio di Epidemiologia Computazionale della Fondazione ISI di Torino. Si tratta di un progetto di crowdsourcing, dove le fonti di informazione sono i cittadini che collaborano spontaneamente e che i ricercatori dell’Isi invitano a collaborare sempre più numerosi, per avere un monitoraggio del casi di influenza più preciso e puntuale.

Sulla mappa interattiva è sufficiente cliccare sulle zone colorate per avere i dati di ciascuna provincia italiana, scoprendo in questo modo i casi di influenza presenti sul territorio che ci interessa e l’intensità di diffusione del virus.

VIDEO NEWSLETTER

Sul sito è presente anche la mappa del raffreddore, per monitorare i casi di raffreddore sul territorio italiano e anche la mappa sulla diffusione dei casi di influenza a livello europeo. Informazioni molto importanti, che ci aiutano a conoscere la diffusione del virus.

Inoltre, l’ISI di Torino, in collaborazione con la Northeastern University di Boston, ha sviluppato FluOutlook, un sistema di previsione dei casi d’influenza. Lo ha spiegato Daniela Paolotti, ISI Research Leader e coordinatrice del progetto.

Intanto, vi ricordiamo le recenti raccomandazioni dei medici italiani a non abusare dei farmaci durante l’influenza. Il virus, infatti, deve fare il suo corso e se alcuni farmaci per l’autocura possono alleviare i sintomi, vanno comunque presi con moderazione. Questo vale per i farmaci da banco, come aspirina o paracetamolo, quelli che invece richiedono la ricetta medica, vanno ovviamente assunti solo su prescrizione del medico.

Il picco del virus dell’influenza è atteso tra gennaio e febbraio.