Home Attualità

Giubileo dell Misericordia, cos’è e come vi si può partecipare da fedeli

CONDIVIDI

Ieri, 8 dicembre 2015, il mondo ha assistito ad un evento storico, l’apertura della Porta Santa e l’inaugurazione da parte di Papa Francesco del ‘Giubileo Straordinario della Misericordia“, un Anno Santo che resterà ai posteri come una grande grazia per tutta l’umanità.

PicMonkey Collage

Ma cosa è un Giubileo e perchè il papa ne ha indetto uno straordinario? La risposta a queste domande e molte altre curiosità svelate per voi da chedonna.it, nella certezza che questo cammino iniziato ieri e che finirà ufficialmente il 20 novembre del 2016, porterà per tutti noi grande frutto spirituale, quello che solo una fede ‘rinvigorita’ potrà regalare ai cuori.

Il Giubileo, tutto quello che dovete sapere per vivere questo Anno Santo e ricevere la grazia del perdono

Papa Francesco,  che ha ricevuto una grande e pesante eredità dal suo predecessore e Papa emerito Joseph Ratzinger,  ha indetto un Giubileo Straordinario della Misericordia, perchè come ha affermato nella bolla papale, documento in cui si spiegano le motivazioni che muovono un Pontefice ad indire un evento così unico afferma:

La chiesa, in questo momento di grandi cambiamenti epocali, è chiamata a offrire più fortemente i segni della presenza e della vicinanza di Dio

Il Papa, in un momento in cui la chiesa sta subendo un grande periodo di purificazione, grazie anche all’azione energica e decisa di Bergoglio, chiede l’aiuto di Dio e degli uomini con un anno di preghiera e di ritorno alla luce di moltissimi cuori.

Un’occasione per tutti noi, di ritrovare i valori cristiani nella vita di tutti i giorni, di riaprire le porte alla speranza e di ritrovare la forza per andare avanti con la fede e l’arma potente della preghiera.

Tutto questo alla luce del misericordioso e paterno abbraccio di Dio che non giudica ma accoglie, perchè come ha ricordato ieri Papa Francesco: “solo l’amore salva“.

Scopriamo insieme cosa è un Giubileo e le regole fondamentali per parteciparvi attivamente!