Home Attualità

Bruxelles: partito il blitz della polizia. Salah Abdeslam fuggito in Germania

CONDIVIDI

Le forze speciali della polizia belga hanno lanciato il blitz nel centro a Bruxelles. La città è blindata da ieri per l’elevatissimo rischio di attentati. Le ultime notizie da CheDonna.it.

Bruxelles, forze speciali di polizia (EMMANUEL DUNAND/AFP/Getty Images)
Bruxelles, forze speciali di polizia (EMMANUEL DUNAND/AFP/Getty Images)

Bruxelles è una città in assetto da guerra. Blindata dalle prime ore di sabato, con metropolitana, centri commerciali, ristoranti, cinema e teatri chiusi, la capitale del Belgio rimarrà off limits anche domani, con scuole chiuse e trasporti fermi.

Questa sera diverse operazioni della polizia sono scattate in città. Insieme alle forze speciali di polizia ci sono anche militari “pesantemente armati”. La prima operazione è scattata all’Hotel Radisson Blu nel centro della città. L’albergo è stato circondato per circa due ore dai militari, che sono anche entrati nella hall. L’operazione si è poi conclusi.

Il blitz degli agenti si è poi spostato nei quartieri di Laeken e Wemmel a nord e a Molenbeek. Sempre nella capitale, le operazioni sono in corso a Grand Place, nel centro, e nel quartiere di Etterbeek.

Un’altra “importante operazione di polizia” è in corso nella città belga di Charleroi, nel sobborgo di Dampremy. La zona è stata isolata.

La situazione è “estremamente seria”

ha detto il premier belga Charles Michel alla tv Rtbf.

La polizia ha chiesto ha chiesto ai mezzi di informazione di non comunicare informazioni sui luoghi dove si stanno svolgendo le operazioni. I principali media belgi hanno comunicato che rispetteranno la richiesta. Lo stesso invito è stato rivolto anche agli utenti dei social network.

“Chiediamo a tutti di restare calmi e di seguire rigorosamente le istruzioni delle forze dell’ordine”

Ha scritto su twitter il centro di crisi del Belgio con un messaggio pubblicato alle 21.47 nelle lingue nazionali.

Aggiornamento

La maxi operazione di polizia si è conclusa nella notte con l’arresto di 16 presunti terroristi, il cui fermo dovrà essere convalidato oggi dal giudice. Le autorità hanno detto pochissimo sul blitz di ieri notte, sul quale rimane il più stretto riserbo per ragioni di sicurezza. Quello che si sa, però, è che il super ricercato, il terrorista Salah Abdeslam, ottavo membro del commando degli attentati del 13 novembre a Parigi, è riuscito a fuggire. L’uomo è scappato a bordo di una Bmw, intercettata prima a Liegi, dove però la polizia ne avrebbe perso poco dopo le tracce, e poi in direzione della Germania.

Intanto la città di Bruxelles rimane blindata anche oggi, con l’allerta terrorismo a livello 4, il massimo. Chiuse scuole e la metropolitana, così come resteranno chiusi uffici pubblici e centri commerciali, molti belgi sono stati invitati a lavorare da casa. Saranno aperte invece le sedi dell’Unione europea e della Nato, ma solo per le attività più importanti.