Home Attualità

#notinmyname, l’hashtag che sta facendo il giro del mondo

CONDIVIDI

Non sono solo tagliatori di teste, non sono solo folli suicidi, non sono solo kamikaze, sono anche ragazzi, studenti, madri e padri che si sono integrati nel nostra Paese, sono amici dei nostri figli, sono in classe con i nostri bimbi, e sono i primi a dire NO alla violenza.

Abbiamo raccolto le foto che stanno circolando in rete con l’hashtag #notinmyname (non in mio nome), per far vedere la parte buona dei musulmani, quella che non è fatta di odio, ma di amore, condivisione, fratellanza.

Ed allora ecco chi di loro ci mette la faccia, persone coraggiose che non si nascondono ma escono allo scoperto dimostrando la loro solidarietà ad un popolo che li ha accolti a braccia aperte.

10923217_10153020730491151_7759889416953385867_n 10923810_10153020730326151_6527604326813464227_o 10926430_10153020730391151_1834477027824755559_n 10933918_10153020730446151_5168025472421213745_n  not notin notinmyB62iQsZCYAA3zGK