Se lui aiuta nelle faccende domestiche migliora anche sotto le lenzuola

Pulire, stirare, fare la lavatrice, cucinare, alias le faccende domestiche, quelle che nessuno vuole fare e che spesso finiscono per essere prerogativa della parte femminile della coppia. Un vantaggio per i maschietti? Forse non quanto si poteva pensare.

Schermata 2015-11-05 alle 09.24.43

Risparmiarsi qualche passaggio di aspirapolvere potrebbe infatti voler dire per lui rinunciare anche a una vita sotto le lenzuola da 10 e lode. CheDonna.it vi spiega il perché.

Gli uomini che aiutano in casa migliorano l’intimità di coppia

A svelare il collegamento tra la condivisione dei lavori domestici e quella di una buona intimità è una ricerca pubblicata di recente sul Journal of Family Psychology. A quanto pare, analizzando un campione di 1338 coppie, alcuni ricercatori di Alberta hanno notato come gli uomini che giudicavano le faccende domestiche della propria casa equamente distribuite tra loro e la compagna erano anche quelli che avevano un’intimità più attiva.

Bisogna però ammettere che la ricerca in questione non è priva di lacune, come la totale mancanza della prospettiva femminile sulla faccenda: le donne non sono infatti state intervistate e chissà che un loro parere non possa cambiare almeno un po’ le carte in tavola. Che cosa diremmo infatti le signore in questione svelassero che l’idea di “equa distribuzione delle faccende domestiche” di lui si concretizzi nel portare il cane a spasso una volta al giorno mentre lei fa tutto il resto?

La cosa secondo i ricercatori di Alberta non è poi così di peso: pare che il beneficio per la coppia non derivi infatti dall’equa distribuzione della quantità di lavoro ma dalla percezione che si ha di esso. Se infatti i partner non sentiranno eccessivamente il peso delle faccende domestiche e giudicheranno dunque la loro distribuzione equa all’interno della coppia tutto procederà a gonfie vele tra loro: rancori e sentimenti negativi saranno banditi, lasciando il posto a qualche cosa di decisamente più positivo.

Poco conta dunque se a voi signore tocca il 70% dei lavori in casa: l’importante è che lui vi abbia tolto il 30% a voi più ostico. L’armonia sarà garantita.