Vampiri emotivi, le persone che rubano la nostra energia

0
5

Quante volte nella vita ci siamo imbattuti in persone particolari, che non ci facevano sentire a nostro agio e che dopo aver visto lasciavano in noi, un senso di inquietudine. Se vi è capitato o vi capita, potreste aver avuto a che fare con dei  ‘vampiri emotivi‘, coloro che per sopravvivere devono attingere alla vostra energia vitale.

vampiri

Questa tipologia di persone è intorno a noi, sul lavoro, tra gli amici e purtroppo anche in famiglia. Rubare l’energia altrui infatti, non è sempre una scelta consapevole, ma alcuni atteggiamenti nei confronti della vita ci portano ad abbandonare noi stessi per rifugiarci nelle sicurezze degli altri. Chedonna.it vi svela qualche segreto per riconoscere i ‘ladri’ di energia e tenerli lontani dal nostro cuore e dal nostro cervello.

Non permettete a nessuno di rubare la vostra energia

Chi sono i vampiri emotivi? Sono persone che loro malgrado, sono vittime della loro storia, probabilmente sono stati anch’essi figli di persone negative, che li hanno cresciuti senza creare in loro l’autostima giusta per affrontare la vita. Fondamentalmente sono delle povere vittime del loro buio interiore.

A volte sono addirittura inconsapevoli di essere vittime, ma abituati a vivere sempre alla ricerca di sorrisi che diano loro gioia, energie che diano loro forza, e luce che dia loro speranza.

Dove trovano tutte queste risorse? Nelle persone più fortunate di loro, quelle che hanno saputo sviluppare un loro mondo interiore dove rifugiarsi e trovare la forza di andare avanti sempre e comunque con il sorriso o magari soltanto stringendo i denti certi che il sole presto sorgerà di nuovo.

Tante volte ci siamo ritrovati a vivere delle amicizie o rapporti d’amore al limite del patologico, in cui l’altro in ogni modo cercava di instaurare un rapporto di dipendenza con noi, prendeva quasi le nostre sembianze, il nostro modo di parlare, di vestire e intorno alla vostra storia, creava una campana di vetro dove nessuno poteva entrare.

Si tratta di ladri di energia, che dopo avervi succhiato luce e speranza, scompaiono nel nulla, e tornano alla ricerca di una nuova vittima.

Ecco che voi vi ritrovate in molti casi soli, e ha pensare di essere stati di nuovo presi in giro, di aver dato troppo e alla persona sbagliata. La verità è che siete stati vittime inconsapevoli e avete dato da bere e da mangiare a chi aveva puntato proprio voi.

Come proteggersi dai vampiri emotivi

Se il vampiro emotivo, ha puntato proprio voi, vuol dire che ha intravisto in voi una breccia dove poter entrare.

Come quando una finestra aperta in piena estate, incentiva il ladro ad entrare in casa per rubare. La soluzione?

Mettere le grate alle finestre della vostra anima. Il modo con cui fortificarsi e difendere la propria energia dovrete trovarlo voi, uno dei più potenti è senza dubbio la preghiera. Arrivare al centro di se stessi per capire che voi siete luce e parte del divino, vi aiuterà a scovare il prossimo vampiro e a consigliargli di prendere la sua vita in mano, perchè la vostra appartiene solo a voi!