Sonia Peronaci dice addio a Giallo Zafferano

Dopo 9 anni, Sonia Peronaci, dice addio alla sua creatura, il sito web di ricette Giallo Zafferano. Questo contenitore che ha ispirato molti italiani ad amare la cucina e a sperimentare nuovi sapori da oggi non godrà più della presenza di Sonia che nel 2006 lo fondò assieme al marito Francesco Lopes.

sonia

Nessuna brusca rottura, soltanto la decisione di cambiare rotta per la Peronaci, che vuole tornare alle origini creando un sito personale, che non sia più un’azienda ma un luogo dove esprimere se stessa allargando i suoi orizzonti anche all’estero.

Sonia Petronaci, voglio dare voce alle mie idee

Riguardo alla sua separazione da Giallo Zafferano, Sonia dichiara:

Nessuna polemica, ci lasciamo benissimo. La decisione di andarmene l’ho presa io: avevo voglia di tornare a fare quello che facevo all’inizio, cucinare in casa, seguendo le mie idee il mio gusto. In questi anni Giallo è diventato una grande azienda: dai quattro che eravamo all’inizio la squadra è diventata di 30 persone, Banzai si è quotata in Borsa, il sito ha numeri enormi. Insomma, è in grado di andare avanti con le proprie gambe. Mentre io mi sono accorta che lavorando in una struttura così complessa non è sempre possibile realizzare le proprie intuizioni, quindi ho avuto il desiderio di tornare autonoma. E di dare più importanza alla mia persona

Detto fatto a fine novembre troveremo on line il suo novo sito, www.soniapetronaci.it, dove Sonia trasporterà tutta se stessa sulle tavole degli italiani e non solo, perchè le ricette saranno tradotte anche in Inglese. Riguardo al nuovo progetto Sonia afferma:

Come Sonia Peronaci, non come Giallo Zafferano. Ho capito che avevo bisogno di ritrovarmi. E di ritrovare quelle suggestioni che mi avevano ispirata, nel 2006: per esempio il sito web di Martha Stewart, la regina americana dell’arte del ricevere”

Un in bocca al lupo a Sonia Petronaci, da chedonna.it che ogni tanto sbircerà con piacere nel suo nuovo sito di gustose ricette!

 

Da leggere