Le notizie del giorno: i delitti delle ultime ore. Erdogan blocca l’ora solare in Turchia

Trifone e Teresa
Trifone e Teresa

Il delitto dei due fidanzati Trifone Ragone e Teresa Costanza, uccisi nel parcheggio del palazzetto dello sport di Pordenone lo scorso 17 marzo, potrebbe essere presto ad un punto di svolta. Mentre sono emersi dalle indagini nuovi elementi che proverebbero la presenza dell’auto di Giosuè Ruotolo nel parcheggio della palestra quella sera, si attendono i risultati delle perizie sui reperti raccolti dai Ris nella casa del militare a Pordenone e sulla sua auto, una Audi A3 grigia. Ruotolo è l’unico indagato per il delitto. Gli investigatori sono risaliti a lui dopo lunghi mesi di indagini. Il giovane, 26 anni, ex coinquilino e commilitone di Trifone, avrebbe ucciso i due fidanzati per motivi personali e di gelosia, secondo le indiscrezioni che trapelano dagli ambienti invetigativi. Saranno gli accertamenti scientifici a fare chiarezza sul caso.