Home DIY Lampade da terra: le ultime tendenze e perché sceglierle

Lampade da terra: le ultime tendenze e perché sceglierle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00
CONDIVIDI

lampade da terra

Le lampade da terra (o piantane che dir si voglia) sono un’idea a dir poco “illuminante” per la propria casa.

Integrano la luce principale di una stanza ma è sono grado, a seconda del modello anche di sostituirla.

L’ingombro a terra è di pochi centimetri e, essendo comandate da presa elettrica, proprio per questo motivo è possibile spostarle facilmente nel punto più adatto.

Ottime sia per il tavolo da pranzo laddove però, necessariamente affinché sia illuminato il piano e non solo chi è seduto a tavola, abbiano uno stelo magari ricurvo o comunque flessibile. Questo per evitare che vi siano zone d’ombra.

Egual utilizzo se ne può fare anche nell’angolo lettura, magari ponendo la lampada vicino alla poltrona o al divano su cui siete soliti sedervi a leggere i vostri libri preferiti. In questo caso è consigliabile una luce diretta e non obbligatoriamente a diffusione come negli altri casi. Una luce che però non abbagli e che sia priva di calore e di ombre così da non affaticare la vista.

E’ chiaro quindi che nella scelta della lampada da terra è fondamentale avere prima chiaro in mente l’utilizzo che se ne vuole fare e quindi la quantità e il tipo di luce che quest’ultima deve essere in grado di procurare.

Insomma come avrete capito questa è una soluzione d’arredo più che eccellente e che si rende disponibile a tutte le interpretazioni di gradimento di chi ha intenzione di sceglierla.

Ecco allora per voi nelle prossime pagine i modelli più recenti scovati sulla rete e consigliati da noi. I primi modelli sono un po’ più “in” mentre successivamente saranno proposte nuove soluzioni più facilmente abbordabili fino a quelle veramente economiche ma sempre di ottimo gusto.