Mal di testa: piccoli rimedi senza farmaci

Assumere integratori

Omega-3 (Thinkstock)
Omega-3 (Thinkstock)

Alcuni integratori alimentari possono aiutare a prevenire il mal di testa, oltre a quelli a base di magnesio e vitamine del gruppo B, segnaliamo anche quelli a base di acidi grassi omega 3, che tra l’altro fanno anche bene al cuore. Gli omega 3, che sono contenuti in gran quantità nel pesce, aiutano a contrastare gli effetti dell’acido arachidonico e riducono le infiammazioni, agendo positivamente contro le cefalee.

 

Va precisato che questi che abbiamo elencato sono da intendersi esclusivamente come suggerimenti di massima per cefalee meno gravi e più comuni e che vanno seguiti più come abitudini per un corretto stile di vita, mentre non sostituiscono il parere del medico che è sempre e comunque imprescindibile.