Home Attualità Dal 25 Novembre la nuova banconota da 20 Euro. Ecco come sarà!

Dal 25 Novembre la nuova banconota da 20 Euro. Ecco come sarà!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:42
CONDIVIDI

L’Euro è in circolazione da meno di 20 anni e già necessita di un restyling vi chiederete?

No state tranquilli, nulla di così estremo, si tratta solamente di qualche accorgimento aggiuntivo per cercare di rendere la vita ancora più difficile ai falsari.

Ecco allora in che cosa consisteranno i cambiamenti che la banconota da 20 Euro subirà.

20 euro

Qualche piccolo accorgimento in più

L’Eurosistema sta inviando a tutti gli esercizi commerciali un opuscolo esplicativo che rende note le peculiarità della nuova banconota da 20 Euro.

Grazie ad esse una banconota originale sarà subito ed immediatamente individuabile rispetto ad una falsa grazie ad un “sistema” che rende sufficiente “toccare, guardare e muovere” la banconota che si ha tra le mani. Tutto questo perché il taglio in questione è quello in effetti più falsificato in tutta l’area Euro.

Ecco allora nello specifico quali saranno le differenze rispetto ai vecchi biglietti:

20 euro1

20 euro2

Al tatto le nuove speciali tecniche di stampa daranno alla banconota una consistenza particolare ed inequivocabile.

L’innovazione vera e propria starà, però, nella “finestra con ritratto” integrata nell’ologramma. Osservandola in controluce, infatti, tale finestra fa sì che sia possibile vedere su entrambi i lati del biglietto, il ritratto di Europa (come visibile nelle due immagini sopra).

Altra aggiunta, che è stata già introdotta nelle banconote da 5 e da 10 euro, è il numero di serie “verde smeraldo” ed il ritratto, sempre di Europa, apposto anche in filigrana.

Secondo quanto dichiarato dallo stesso Mario Draghi: “La finestra con ritratto costituisce un’autentica innovazione nel settore della tecnologia delle banconote, frutto del lavoro svolto dall’Eurosistema affinché i biglietti in euro restino difficili da falsificare. Questo traguardo rafforzerà la fiducia riposta nelle banconote dai 338 milioni di cittadini che le utilizzano in tutta l’area dell’euro”.

A partire, quindi, dal 25 Novembre prossimo, quando queste nuove banconote verranno messe in circolazione, potremo provarci ad individuarle secondo questi nuovi accorgimenti.