Denise Pipitone, si fa avanti una ragazza: sono io

0
4

Colpo di scena ieri sera a Chi l’ha visto? sul caso di Denise Pipitone. La notzia da CheDonna.it per la sezione attualità.

Denise Pipitone
Denise Pipitone

Ieri sera, durante la trasmissione di RaiTre Chi l’ha visto? era ospite Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone, la bambina di soli 4 anni che nel setembre del 2004 scomparve da Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, e di cui ancora non si sa nulla. La mamma in tutti questi anni ha sempre cercato la figlia senza mai smettere di lottare. Con un sito web apposito, appelli alla stampa e sul web, la donna non si è mai fermatae va ancora avanti.

Anche di recente, Piera Maggio ha pubblicato sul web un volantino con un appello rivolto direttamente a Denise, nel caso fosse viva da qualche parte. Denise oggi sarebbe una ragazza di 15 anni. Sul volantino compare una bella foto dei tempi felici con la donna che tiene in braccio la figlia da piccola e la scritta: “Denise ti ricordi? Sono la tua mamma“.

Il fatto che ha suscitato clamore è che a questo appello ha risposto una adolescente, scrivendo a Piera Maggio su facebook: “Sono Denise mamma”. Quello che sorprende è che la ragazza assomiglia molto a Denise. Chi l’ha visto? ha diffuso la foto di questa ragazza che vi mostriamo qui sotto.

La foto da Chi l'ha Visto? di Denise Pipitone e di una ragazza che ha contattato Piera Maggio su Facebook
La foto da Chi l’ha Visto? di Denise Pipitone e di una ragazza che ha contattato Piera Maggio su Facebook

La somiglianza è veramente sorprendente, ma è ancora presto per dire che si tratti di Denise. Tra l’altro, la ragazza contattata dagli inviati di Chi l’ha visto? ha negato di aver scritto il messaggio, ma poi ha anche chiesto: “Se Denise è qua, che fate, la venite a prendere?”. Una situazione con molti punti oscuri e che sembra lasciare aperta una porta. Potrebbe però trattarsi anche di uno scherzo di cattivo gusto, come ha precisato la stessa conduttrice della trasmissione, Federica Sciarelli.

Nel frattempo, nella vicenda giudiziaria sulla scomparsa di Denise Pipitone è arrivata l’assoluzione in appello per la sorellastra Jessica Pulizzi, che era stata ritenuta responsabile della scomparsa della bambina. Contro di lei non si sono trovati elementi sufficienti ad una condanna, nonostate i sospetti e alcune intercettazioni ambientali che hanno fatto pensare ad un rapimento. Ora rimane solo il ricorso in Corte di Cassazione. Amaro il commento di Piera Maggio, che ha accusato i magistratti inquirenti di non aver svolto un buon lavoro di indagine sulla scomparsa della figlioletta.