Home Attualità

Usa: sparatoria in un college in Oregon, morti e feriti. Obama: armi priorità

CONDIVIDI

Ancora una sparatoria con morti e feriti in una scuola degli Stati Uniti. La notizia da CheDonna.it nella sezione attualità.

Sparatoria all'Umpqua Community College (Screenshot Cnn)
Sparatoria all’Umpqua Community College (Screenshot Cnn)

Gli Stati Uniti sono chiamati a fare i conti con l’ennesima sparatoria per mano di un folle. Questa volta, ancora una volta, è accaduto in una scuol, per la precisione un college dello Stato dell’Oregon, Umpqua Community College di Rosenburg.

Un folle, di cui non si conoscono ancora le genralità è entrato nel college e ha fatto fuoco. Il bilancio delle vittime è al momento di 10 morti e oltre 20 feriti.

La Cnn ha comunicato che lo sparatore è stato bloccato e arrestato dalla polizia.

Il college è chiuso, interamente circondato dalla polizia e dalle ambulanze che stanno soccorrendo i feriti. L’intra area intorno al college è stata chiusa e le autorità hanno invitato la cittadinanza a non avvicinarsi. Nel fratttempo è in corso l’evacuazione di studenti e docenti.

La Cnn ha detto che il killer ha fatto fuoco in diverse classi e che aveva annunciato il suo folle gesto sui social network poche ore prima.

Preoccupato ancora una volta il Presidente Usa Barack Obama. Il potavoce della Casa Bianca ha dichiarato: “Affrontare il nodo della violenza con armi da fuoco resta una priorità del presidente americano, Barack Obama”.

Gli ultimi aggiornamenti parlano di 13 morti e del killer ucciso dalla polizia durante uno scontro a fuoco. Era un ragazzo di 20 anni.