Home Attualità

Come diventare fashion guru a soli 8 mesi

CONDIVIDI

Otto mesi e più di 5000 followers su Instagram. Gli incredibili numero di Freya Fossaceco, universalmente conosciuta come la bambina più fashion d’Inghilterra, sono frutto di una serie infinita di scatti all’insegna della moda che la mamma gli dedica da quando aveva appena 10 giorni di vita.

PicMonkey Collage

CheDonna.it vi illustra i punti cardini della controversa popolarità di questa icona di stile di appena 8 mesi.

Freya Fossaceco a 8 mesi spopola su instagram

Mamma Kirsty, 26 anni, ha aperto su Instagram l’account @forget-me-not-frey-frey, approcciando un universo virtuale che, per sua stessa affermazione, le era quasi ignoto prima di diventare mamma. Giorno dopo giorno, Freya, sdraiata sul suo soffice e candido tappeto, venia immortalata con outfit sempre nuovi ed eclettici, veri e propri piccoli capolavori glamour che la trasformavano in una precoce top model i cui look facevano lentamente il giro del mondo.

La fortuna del principiante sembrava così aver colpito ancora una volta dato che, scatto dopo scatto, la popolarità di questa figlia modella per caso era cresciuta a dismisura. I suoi vezzosi e originali accostamenti venivano seguiti al pari di quelli di Taylor Swift o Bar Refaeli, e la cosa naturalmente non è sfuggita ai brand di moda per i più piccoli. Ora The Bow Boutique and Bowties & Candyfloss inviano, gratuitamente o quasi, i loro capi a mamma Kristy per vederli poi comparire sul frequentatissimo profilo Instagram.

Gli outfit più amati però restano quelli realizzati con gli abiti che la stessa mamma confeziona per la sua piccola. Il successo di Freya ha infatti ispirato Kristy a riprendere in mano le competenze sviluppate come studentessa di moda e sartoria, tanto da iniziare a produrre abiti anche su richiesta di mamme americane e australiane, impazzite per le immagini della piccola foto modella.

Dove c’è la popolarità però, lo sappiamo bene, c’è anche la polemica: a molti non piace l’idea che una bambina tanto piccola venga usata alla stregua di una modella e che le sue foto vengano poi diffuse sul web. Che mamma Kristy stia usando la sua creatura come un tempo si faceva con le bambole? Che la stia sfruttando per racimolare qualche soldo extra a fine mese? Secondo la diretta interessata, assolutamente no. Kirsty dichiara infatti di non impiegare più di 10 minuti al giorno per i suoi scatti e la figlia sembra prendere la cosa come un naturale divertimento. Fino a quando le cose stanno così cosa c’è di male? A voi la risposta.