Home Attualità

Martin Shkreli, l’imprenditore più spietato d’America

CONDIVIDI

Martin Shkreli è un giovane imprenditore americano di 32 anni e opera nel settore farmaceutico con la sua Star-up Turing Pharmaceuticals.

daraprim

Di recente Martin ha acquistato il brevetto di uno dei farmaci più importanti al mondo. Un antivirale utilizzato per tutte le persone immunodepresse, in particolare i malati di Aids. Dopo questo investimento questo ragazzo è diventato in una sola notte l’uomo più malvagio d’America. Chedonna.it vi svela il perchè di questo ignobile appellativo.

Compra il brevetto del Daraprim e prende una terribile decisione

Dopo aver investito i soldi nel brevetto di Daraprim, un potentissimo antivirale indispensabile per i malati di Aids, Martin Shkreli ha deciso di seguire la più spietata legge di mercato, che insegna ad alzare il prezzo quando un prodotto diventa indispensabile ad un particolare tipo di utenza.

Il consumatori del Daraprim hanno visto in un solo giorno svettare il prezzo di una singola pillola da 13 dollari a 750 dollari. Un rialzo del 5000 %!

L’imprenditore, giustifica in questo modo la sua decisione:

              “Avevamo bisogno di trarre un profitto dalla vendita della pillola“.

L’innalzamento del prezzo del Daraprim, getta nel panico tutti coloro debbano usarla per sopravvivere e tutto il settore medico. Molti saranno infatti i medici costretti a prescrivere farmaci meno efficaci ma meno costosi.

Si può lucrare sulla salute e la sopravvivenza delle persone? Lasciamo al vostro cuore ogni considerazione.