Home Attualità

Striscia la Notizia, Mingo al nuovo inviato: ti auguro di essere trattato in modo meno disumano

CONDIVIDI

Gli auguri di Mingo, del duo Fabio&Mingo, al nuovo inviato di Striscia la Notizia. I dettagli da CheDonnna.it per la sezione attualità.

Fabio e Mingo
Fabio e Mingo

Il duo di inviati pugliesi Fabio & Mingo che per ben 19 anni ha realizzato servizi su casi curiosi o presunte truffe è stato cacciato dal tg satirico alcuni mesi fa. Il motivo pare stia nella realizzazione di un servizio fasullo, che è costato prima la sospensione e infine l’allontanamento dei due storici inviati.

In vista della nuova edizione di Striscia la Notizia, che avrà nei primi mesi Michelle Hunziker e Maria e Filippi come conduttrici, per il programma di Antonio Ricci sono stati annunciati in conferenza stampa i nuovi inviati. Tra loro c’è anche il sostituto di Fabio e Mingo, Pinuccio, molto attivo su YouTube.

In un’intervista al Corriere della Sera, Mingo ha fatto gli auguri di buon lavoro a Pinuccio e allo stesso tempo gli ha augurato di essere trattato in modo meno disumano di come sarebbe accaduto a lui e Fabio. Queste le parole di Mingo:

“Ti volevo fare un grossissimo in bocca al lupo per questa nuova avventura. Ti auguro di durare almeno 19 anni, quanto siamo durati noi. E poi, se dovessi avere qualche problema, spero che non usino le stesse modalità disumane che hanno usato con noi. Ti voglio dare un consiglio: non prenderti troppo sul serio, in fondo la vita è un varietà… come Striscia. In bocca al lupo. Ah, a proposito Pinuccio, le prime volte se dovessero chiamare e chiedere di Fabio e Mingo abbi pazienza, sono tanti anni, si abitueranno a Pinuccio. In bocca al lupo, ciao”.

Mingo ha poi aggiunto di conoscere personalmente Pinuccio, ma solo di averlo incontrato qualche volta, precisando che gli auguri che gli fa sono “sinceri”.

L’ex inviato di Striscia la Notizia non ha nascosto l’amarezza di aver dovuto lasciare il programma:

“Siamo umani, il dispiacere di lasciare un programma nel quale si è lavorato per 19 anni c’è. Ma la vita va avanti, stiamo per cominciare un nuovo programma, ho ripreso con il cinema. Si continua, insomma”.

“In questi 19 anni abbiamo fatto cose stupende – ha detto ancora -, abbiamo aiutato centinaia di persone, siamo finiti perfino sulla copertina di Sorrisi e Canzoni. Ecco, a Pinuccio auguro di finire su copertina di Sorrisi, una tappa importante per chi fa televisione”, ha concluso Mingo.