Home Attualità

Miss Italia 2015: la vincitrice viene dal Lazio (video)

CONDIVIDI

E’ stata proclamata ieri sera la nuova Miss Italia 2015. Scopriamo chi è su CheDonna.it nella sezione attualità.

Miss Italia 2015, Alice Sabatini (Foto sito web ufficiale)
Miss Italia 2015, Alice Sabatini (Foto sito web ufficiale)

La più bella d’Italia del 2015 è Alice Sabatini, una ragazza di 18 anni di Montalto di Castro, in provincia di Viterbo. Alice ha conquistato la fascia di Miss Italia 2015 a Jesolo al termine di una lunga diretta televisiva condotta da Simona Ventura su La7, l’emittente che dallo scorso anno trasmette il concorso in tv.

Capelli corti castani con frangia sulla fronte, occhi scuri profondi, alta 1 metro e 78, fisico atletico e portamento elegante. E’ questo l’identikit della bella Alice, giocatrice di basket che ha militato in A2 e che sfoggia sulla coscia destra un tatuaggio con l’effige di Michael Jordan.

VIDEO NEWSLETTER

Al momento della proclamazione della vittoria la diciottenne è apparsa felicissima ma sicura di sé, niente lacrime per la nuova Miss Italia, eccetto un brevissimo momento di commozione. A incoronarla è stato l’attore Claudio Amendola, che insieme a Vladimir Luxuria e Joe Bastianich faceva parte della giuria di quest’anno.

Alice Sabatini ha vinto anche la fascia di Miss Cinema 2015 e anche il titolo nazionale di Miss Diva e Donna 2015, cumulabili con quello di Miss Italia. Ha invece dovuto cedere la fascia degli sponsor di Miss Compagnia della Bellezza che è andata a Ginevra Bertolani, 20 anni, di Lucca, già Miss Toscana. Ginevra Bertolani è stata esclusa per un soffio dal trio delle finaliste. L’ultima scelta spettava ai tre giudici, per esclusione, e alla fine la preferenza di Vladimir Luxuria è andata alla 18enne veneta Letizia Moschin, da Treviso.

Dalle 33 aspiranti Miss Italia che hanno sfilato nella serata di ieri, dopo un’estate di selezioni, si è arrivati alle tre finaliste attraverso le selezioni dei giudici e del televoto del pubblico da casa. Insieme ad Alice Sabatini e Letizia Moschin è arrivata Vincenza Botti, 20 anni, dalla Campania già Miss Curvy. Quest’ultima si è aggiudicata anche il premio di Radio Kiss Kiss per un contratto di tre mesi in radio.

Le vincitrice è stata scelta al 50% dai tre giudici, Amendola, Bastianich e Luxuria, e al 50% dal televoto del pubblico. Dietro Alice Sabatini è arrivata seconda Letizia Moschin, che fino alla fine ci aveva sperato ed è stata tradita dall’emozione, terza di è classificata Vincenza Botti.

Alla serata per la finale di Miss Italia ha partecipato come ospite l’eccentrico presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, protagonista di siparietti e battute e di una finale invasione del palco quando è stata proclamata la vincitrice. Gli ospiti della serata sono stati Giusy Ferreri, in coppia con Baby-K per la hit estiva “Roma-Bangok” e Morganm, che ha cantato poco prima della proclamazione della vincitrice.

Tra le partecipanti al concorso anche Ahlam El Brinis, ragazza di origini marocchine, e Osaremen Mangano, italo-nigeriana.

Le vincitrici di titoli nazionali sono: Miss Cotonella Viola Martina Porta, Miss Miluna Anita Roncari, Miss Rocchetta Bellezza Noemi Bosco, Miss Sport Lotto Letizia Moschin, Miss Equilibra Valeria Valentini, Miss Eleganza Joseph Ribkoff Chiara Giuffrida, Miss Sorriso Blanx Francesca Busti, Miss Simpatia Interflora e Miss Tv Sorrisi e Canzoni Ginevra Bertolani e la Curvy di Miss Italia Keyrà Vincenza Botti, Miss Kia 2015 Martina Asia Galvagno.

Con la vittoria di Alice Sabatini il Lazio riconquista la fascia di Miss Italia dopo 15 anni e diventa la regione con il maggior numero di vittorie, 11, a pari merito con la Sicilia, che incoronato tre Miss per tre anni di fila: Giusy Buscemi, Giulia Arena e la Miss Italia uscente Clarissa Marchese. Seguono nella classifica la Lombardia con 10 Miss Italia, il Veneto con 6, il Friuli Venezia Giulia e la Calabria con 5 a testa, il Piemonte e la Toscana con 4, Campania e Marche con 3, Emilia Romagna, Liguria, Sardegna e Umbria con 2, infine Puglia, Abruzzo e Trentino Alto Adige con una sola miss.