Home Attualità

Nick era sempre ubriaco ma senza bere alcolici. Poi l’incredibile scoperta dei medici.

CONDIVIDI

C’è chi, per raggiungere uno stato di alterazione alcolica, deve bere importanti quantitativi bevande alcoliche. C’è invece chi, anche solo sorseggiando un dito di vino, già ne sente gli effetti.

A quanto pare, però, c’è anche chi è in grado di ubriacarsi senza nemmeno toccare un goccio.

E la cosa non è certo positiva. A raccontarlo è lo stesso protagonista di questa avvincente vicenda medica.

Hess

I suoi pensavano fosse diventato un alcolizzato

Il suo nome è Nick Hess, ha 35, è inglese e, secondo quanto riportato dal Mirror, da diverso tempo sembra a tutti gli effetti essere diventato un alcolizzato.

Sua moglie lo vedeva spesso barcollante in casa, in stato semi confusionale. Impossibile per lei non pensare, nonostante le rassicurazioni di Nick, che il marito bevesse quando era in giro.

Il problema è che quel suo stato si presentava anche quando, pur rimanendo nella loro abitazione per giorni interi, era chiaro che lui davvero non toccasse una sola goccia di alcol.

A quel punto sono scattati i controlli medici i quali hanno infine fornito una risposta a questo suo malessere: Nick soffre infatti di una rarissima forma di “sindrome della fermentazione” (sindrome Auto-Brewery). In pratica gli eccessi di carboidrati o di lieviti non vengono smaltiti dal suo organismo ma “fermentano” all’interno del suo intestino tenue. Questo fa sì che il suo organismo funga da vera e propria “distilleria” di alcol. Alcol che, ovviamente, va poi in circolo nel suo sangue rendendo Nick a tutti gli effetti ubriaco.

Il ragazzo e la sua famiglia hanno così potuto tirare un sospiro di sollievo anche se la sua dieta è ora praticamente priva di carboidrati e dovrà, per il resto della sua vita, assumere farmaci in modo da controbilanciare questa carenza di fonti di energia.

Chissà che qualcuno non stia, ad ogni modo, invidiando le condizioni di Nick.

Dal canto nostro noi continuiamo a preferire il caro buon vecchio calice di vino.