Home Attualità

Spaventoso terremoto in Cile: scossa di magnitudo 8.3, tsunami sulla costa (video)

CONDIVIDI

Paura in Cile per un violento terremoto che ieri sera ha colpito il Paese. I Dettagli da CheDonna.it per la sezione attualità.

Terremoto in Cile del 16 settembre 2015, donne in strada (MARTIN BERNETTI/AFP/Getty Images)
Terremoto in Cile del 16 settembre 2015, donne in strada (MARTIN BERNETTI/AFP/Getty Images)

Alle 19:54 di ieri sera ora locale, quando in Italia erano le 00:54 il Cile è stato scosso da una fortissima scossa di terremoto di magnitudo 8.3 sulla scala Richter. Il sisma ha colpito la parte centrale del Paese, con epicentro nella zona di Illapel, a circa 200 km a nord di Santiago del Cile, la capitale del Paese, dove molti edifici hanno tremato violentemente, terrorizzando gli abitanti, nonostante da queste parti siano abituati ai terremoti. Vere e proprie scene di panico si sono verificate tra i viaggiatori in aeroporto.

Il terremoto ha provocato anche uno tsunami con onde altre 4 metri e oltre sulla costa a nord della capitale. Circa un milione di persone lungo la costa sono state evacuate per l’allarme tsunami. Mentre il terremoto ha provocato finora 5 morti, decine di feriti e numerosi danni agli edifici.

La scossa è stata talmente forte che è stata avvertita anche nei Paesi vicini: Argentina, Ecuador e Perù, dove è scattata anche qui l’allerta tsunami, fino in Uruguay e Brasile. L’allarme tsunami è stato lanciato anche alle Hawaii.

La prima scossa di terremoto è stata seguita pochi minuti dopo da altri forti scosse, di magnitudo 6.4 (ore 19:59 ora locale), 6.1 (ore 20:03), 6.2 (20:16), 7 (20:18), 5.7 (20:38), 5.3 (21:06), 5.2 (21:22), 4 (21:42), 4.9 (21:50) e così via. .

L’ultimo violento terremoto che ha colpito il Cile risale al 2010, quando il 27 febbraio di quell’anno, per la forte scossa e il conseguente tsunami morirono 524 perone.

Vi mostriamo alcuni video da YouTube