Home Cultura

MUSICA: “Invincibile” di Alessandro Marella

CONDIVIDI

7C5A2379_b

La redazione di CheDonna, per la categoria Musica vi comunica che dal 25 settembre sarà disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “INVINCIBILE” (Artist First), il singolo del cantautore pugliese ALESSANDRO MARELLA.

L’intero ricavato sarà devoluto in beneficenza a “Famiglie Sma”, associazione che si occupa di finanziare la ricerca scientifica sull’atrofia muscolare spinale, oltre a garantire assistenza ai bambini malati e alle loro famiglie.

Prodotto da Simone Bertolotti (già produttore di Laura Pausini, Elisa e Francesco Renga), “Invincibile” è un brano dedicato ai bambini affetti da SMA. Un inno alla forza che ognuno ha dentro di sé e che consente a chiunque di realizzare i propri sogni nonostante gli ostacoli, come è successo ad Alessandro, anche lui affetto dall’atrofia muscolare spinale.

«Ho amato la musica sin dal primo ascolto, mi piace lasciarmi cullare da lei, chiudere gli occhi e non pensare a niente – racconta Alessandro Marella – C’è sempre un genere per ogni stato d’animo; una canzone per ogni momento, una per ogni luogo…Ho sempre cantato e suonato per puro divertimento, mi metteva il sorriso sin da piccolo. Dopo esser stato per anni parte di una band, oggi ho deciso di intraprendere un percorso da solista e fare del mio primo singolo un messaggio per chi ha voglia di diventare “Invincibile”. Ognuno di noi ha una forza interiore attraverso la quale può superare tutte le prove che la vita gli mette davanti e conquistare il mondo. Solo chi è “Invincibile” può sorridere alla vita urlando in faccia alle paure e ai problemi.» 

Alessandro Marella sviluppa sin da piccolo una grande passione per la musica, dedicandosi allo studio del pianoforte presso il Conservatorio ‘Vivaldi’ di Alessandria già all’età di dieci anni. Ben presto però Alessandro è costretto a interrompere il suo percorso a causa delle barriere architettoniche che gli impediscono l’accesso alla struttura. L’artista infatti è obbligato a utilizzare una sedia a rotelle a causa della SMA, Atrofia Muscolare Spinale. Inizia così a frequentare corsi privati che abbandona in poco tempo per il peggioramento della malattia e, di conseguenza, la difficoltà dei movimenti delle mani. È in quel momento che Alessandro scopre di possedere ottime doti canore e decide di fondare un gruppo, gli Abanero, in cui ricopre il ruolo di cantante. Oggi il cantautore di Alessandria ha deciso di intraprendere un percorso da solista e dedicare il suo primo lavoro a chi come lui ha deciso di non farsi abbattere dalle difficoltà che la vita gli mette davanti ogni giorno.