Home Attualità

Come vivere ed organizzare la giornata lavorativa perfetta

CONDIVIDI

Settembre è ormai arrivato nel cuore dei suoi giorni e le normali attività lavorative hanno preso possesso delle nostre giornate. Non tutto è perduto, e chedonna.it vi dimostrerà che se ben organizzata, anche una giornata passata davanti la scrivania a contare fatture, potrà diventare una splendida occasione per sfruttare la meglio ogni minuto riuscendo anche a pensare al nostro benessere.

evidenza

 

La perfetta organizzazione di una giornata lavorativa, deve includere anche delle pause, in cui rilassare i muscoli, prendere un caffè e regalarsi qualche risata con i colleghi. Restare per ore con gli occhi e l’attenzione rivolti al lavoro non ci renderà certo più efficienti, al contrario le nostre performance lavorative risentiranno del troppo stress.

52 e 17 i due numeri che rivoluzioneranno il concetto di giornata lavorativa

Secondo un esperimento condotto dalla App Desk Time, i dipendenti migliori nelle aziende coinvolte nella valutazione, lavorano circa 52 minuti alla fine dei quali si concedono una pausa di 17.

Seguendo questa proporzione tra lavoro e pausa rilassante, vedrete le vostre giornate lavorative scorrere in modo veloce e piacevole e tornerete a casa rilassati e non con il bisogno di scaricare inutile e dannosa tensione nervosa.

Come riempire questi 17 minuti di “sano egoismo”? Questo dovrete deciderlo voi, tuttavia potremo suggerirvi qualche attività semplice ma molto rilassante che potrete svolgere all’interno della vostra sede lavorativa!