Home Gossip

Siria De Fazio, io e Naike in quel viaggio ci siamo date tanto e tutto

CONDIVIDI

Siria De Fazio, ospite di Pomeriggio Cinque, ha parlato della relazione nata tra Naike Rivelli e Yari Carrisi. Non ha nascosto però l’importanza e la profondità della relazione vissuta tra lei e Naike parlando in particolare di un viaggio fondamentale per la loro “storia”.

collage naike

Una amicizia che valica il semplice concetto di complicità tra donne, una vera unione spirituale che ha segnato per sempre la vita di Siria. Chedonna.it vi regala alcune delle foto più belle e discusse del viaggio di Naike e Siria, alcune delle quali sono state mandate in onda in diretta a Pomeriggio Cinque.

Siria De Fazio in lacrime a Pomeriggio Cinque

Le parole scorrono come le lacrime di Siria De Fazio, mentre emozionata racconta del suo rapporto con Naike Rivelli a Barbara D’Urso:

Ho conosciuto Naike tramite un amico in comune. Avevo chiesto di presentarmela. L’avevo vista su una copertina e l’ho trovata subito bellissima. Ci siamo conosciute in un momento particolare delle nostre vite, dove volevamo entrambe ricominciare. Dopo 10 minuti di conoscenza c’era già una foto di un nostro bacio. C’è stata subito empatia. Ad appena una settimana, era a casa mia a Milano. Il nostro rapporto si è definito nella frequentazione. Nonostante provassi una forte attrazione fisica, la nostra conoscenza si è evoluta in qualcosa di più profondo che non definirei amicizia. Abbiamo pregato assieme per la nostra gioia, è stata soprattutto un’unione spirituale. Lei mi ha vissuta giorno per giorno, non sapevo cosa fosse successo. Siamo cresciute assieme e staccate in una maniera morbida“.

Il momento più intenso dell’intervista si è consumato durante la proiezione di un video fotografico in cui le immagini del viaggio di Naike e Siria a Barcellona scorrevano di fronte ad una De Fazio in lacrime.

Siria De Fazio, è sempre più convinta che resterà una delle persone più importanti della vita di Naike Rivelli perchè afferma : “ In quel viaggio, ci siamo scambiate tanto e tutto“.