Home Salute e Benessere

Vestiti nuovi a rischio salute: lavarli prima di indossarli

CONDIVIDI

I vestiti nuovi possono far male alla nostra salute a causa delle sostanze chimiche con sui sono trattati.

Abiti (Thinkstock)
Abiti (Thinkstock)

L’allarme viene dai dermatologi Usa: lavate i vestiti nuovi prima di indossarli se non volete incontrare spiacevoli sorprese. I dettagli da CheDonna.it.

Vestiti nuovi? Meglio lavarli prima di indossarli.

I vestiti appena comprati in negozio andrebbero lavati in lavatrice prima di essere indossati. Lo suggerisce il professor Donald Belsito, dermatologo del Columbia University Medical Center di New York. Il motivo è presto spiegato: gli abiti nuovi vengono trattati con sostanze chimiche che possono causare reazioni allergiche a contatto con la pelle. Eliminare queste sostanze è dunque importante e occorre almeno un lavaggio. Gli abiti poi possono contenere polvere, dovuta alla lunga esposizione in negozio, o batteri, delle persone che li hanno provati. Ulteriori motivi per cui vanno lavati prima di indossarli.

Tra le sostanze chimiche con cui vengono trattati i vestiti prodotti in fabbrica, la più pericolosa è la formaldeide, spesso impiegata per togliere le pieghe e ridurre il rischio di muffa. Una sostanza che però può provocare serie irritazioni della pelle e reazioni allergiche. Secondo alcuni scienziati, poi, la formaldeide aumenterebbe il rischio di cancro.

Anche i coloranti impiegati negli abiti possono essere pericolosi. Su tutti quelli usati negli abiti sintetici, come l’anilina, che nelle persone allergiche può provocare una grave reazione cutanea.

Nei casi in cui si è allergici ad una particolare sostanza o colorante, il consiglio è quello di fare almeno due lavaggi ai capi appena acquistati. La tutela della salute viene prima di tutto.