Home Attualità

Turista si smarrisce nel deserto australiano. Riesce a salvarsi grazie ad una trovata da film!

CONDIVIDI

Avete presente quei film, o anche quelle barzellette, nei quali per tentare di salvarsi, dei naufragi scrivono a grandi lettere sulla sabbia un messaggio nella speranza possa essere visto dal cielo?

Non ci crederete ma è esattamente quello che ha fatto questo sprovveduto ma decisamente ingegnoso turista inglese nel deserto australiano!

Ecco com’è andata.

messaggio sabbia

Si era smarrito in un dei deserti più pericolosi del mondo

Si era avventurato da solo nel parco nazionale di Jardine, nel Queensland australiano, con la certezza di riuscire a trovare sia l’avventura che la strada di ritorno.

L’avventura è l’unica delle due cose che è riuscito a trovare.

Un turista britannico di 63 anni, Geoff Keys, si è smarrito, senza più riuscire a contattare nessuno per ricevere aiuto, nel deserto australiano (chiamato outback) che, come noto, è uno dei più pericolosi ed inospitali del nostro pianeta. Questo dopo aver volontariamente deviato da uno dei sentieri tracciati con la convinzione di poterlo ritrovare facilmente, cosa che, ovviamente, non è avvenuta.

Dopo due giorni è stato possibile rintracciarlo e soccorrerlo grazie ad un escamotage che all’uomo è balzato alla mente probabilmente memore di alcuni film d’avventura visti in passato. Grazie ad un bastone, infatti, ha tracciato a grandi lettere sulla sabbia la parola “HELP” (“aiuto”), accompagnata dalla data in cui il messaggio stesso è stato scritto e con l’indicazione della direzione da lui presa una volta terminato di scrivere.

L’elicottero dei soccorritori ha fortunatamente sorvolato la zona e, letto il messaggio, questi ultimi sono riusciti a trovarlo e a portarlo finalmente in salvo.

Davvero un’avventura da raccontare quella vissuta da Mr Keys, anche se, probabilmente, non proprio frutto di un colpo di genio.