Home Salute e Benessere

I bambini che vivono con cani e gatti si ammalano meno

CONDIVIDI

Ancora un’altra ricerca scientifica prova che la presenza di animali in casa faccia bene alla mente, al cuore ma sopratutto al corpo. A beneficiare della presenza di cani e gatti sarebbero, secondo una ricerca dell’ospedale universitario di Kuopio in Finlandia, i bambini.

animali-e-bambini

Secondo i ricercatori finlandesi infatti i bimbi che crescono insieme agli animali domestici svilupperebbero meno infezioni respiratorie rispetto a quelli che vivono lontano da essi.

La ricerca dell’ospedale di Kuopio

La ricerca è stata condotta su un campione di 400 bambini sotto l’anno di età. Dopo un anno di osservazione i risultati sono stati a dir poco sorprendenti.

Il risultato più eclatante è stato che i bimbi che vivono accanto ad un cane o un gatto hanno mostrato il 30% in meno di problematiche come tosse, rinite e anche malattie alle orecchie.

Inoltre tutti i bambini “amici degli animali” nel caso contraggano una infezione hanno meno bisogno degli antibiotici, in quanto il loro sistema immunitario è decisamente più forte.