Home Attualità

L’ultimo menù del Titanic: un’asta da decine di migliaia di dollari

CONDIVIDI

Chi non ricorda le drammatiche scene dell’affondamento del Titanic e della fuga disperata dei suoi passeggeri nell’omonimo film di James Cameron, avente come protagonisti dei giovanissimi Leonardo Di Caprio e Kate Winslet.

Ebbene precedentemente a quelle immagini ci sono però scorci di una fastosa prima classe i cui ospiti sono intenti a consumare il pasto ascoltando la musica dell’orchestra.

Quello che accadde veramente quel famigerato 14 Aprile 1912 non fu in effetti molto diverso e a ricordarlo c’è un menù particolare, reduce di quella orribile notte, che sta per essere battuto ad un’asta online per una cifra davvero ragguardevole.

menù titanic

L’ultimo menù del Titanic

Sembrerebbe quasi il titolo di un altro film sul transatlantico più famoso della storia.

Invece, come anticipato, si tratta veramente del menù dell’ultimo pasto servito a bordo del Titanic, pasto di prima classe ovviamente. Questo si può facilmente dedurre dal contenuto di questo menù: carne di montone, roast beef, pudding, ragù alla bolognese e tanto altro.

Questo storico cimelio verrà battuto all’asta dal Lion Heart Autographs il prossimo 30 Settembre per una cifra che si aggirerà tra i 50 e i 70 mila dollari, in ricorrenza dei 30 anni dal ritrovamento del relitto del Titanic.

Il menù era stato involontariamente “salvato” dal naufragio da uno degli ospiti della prima classe, tale Abraham Lincoln Salomon il quale, come la maggior parte dei passeggeri più facoltosi, come è noto è riuscito a salire a bordo di una delle insufficienti scialuppe della nave prima dell’inabissamento di quest’ultima.

Il menù riporta sul retro anche la firma di un altro passeggero,  Isaac Gerald Frauenthal, probabile compagno di viaggio di Mr. Salomon.

Se quindi siete interessati a portarvi a casa un pezzo di Titanic e avete abbastanza fondi da potervelo permettere, siete ancora in tempo per tentare di accaparrarvi questo memorabile documento.