Home Attualità

Maniaco filma sotto le gonne delle turiste in Piazza dei Miracoli a Pisa

CONDIVIDI

Incredibile episodio a Pisa, in Piazza dei Miracoli.

Pisa, Piazza dei Miracoli (Pixabay)
Pisa, Piazza dei Miracoli (Pixabay)

Un uomo è stato scoperto mentre filmava con il proprio telefonino sotto le gonne delle donne, in prevalenza turiste, a Piazza dei Miracoli a Pisa. La storia da CheDonna.it.

Maniaco filma sotto le gonne delle donne

Non è un episodio nuovo. Già in tante altre occasioni, un po’ ovunque nel mondo, sono stati scoperti uomini mentre filmavano sotto alle gonne delle donne. Veri e propri maniaci, spesso attrezzati con videocamere professionali o con semplici telefonini. Immagini catturate per la loro pruderie o alle volte anche per essere rivendute sul web, ad altri maniaci.

L’ultimo episodio è avvenuto domenica scorsa a Pisa, nella famosissima e frequentatissima Piazza dei Miracoli, dove un pisano di 63 anni è stato pizzicato mentre filmava con il proprio telefonino le parti intime delle turiste che indossavano gonne corte. A coglierlo sul fatto sono stati due turisti indiani residenti a Londra, un giornalista della Bbc e la sua fidanzata. La coppia ha immediatamente denunciato il fatto alla polizia municipale che era sul luogo e che ha subito chiamato i carabinieri. Giunti sul posto, i militari hanno sequestrato il telefonino al maniaco e lo hanno denunciato per molestie sessuali.

Dalla memoria dello smartphone sono state recuperate le immagini incriminate. Il pisano aveva filmato per oltre mezz’ora sotto alle gonne delle donne, in un luogo che grazie alla celebre Torre Pendente è sempre affollatissimo di turisti, ma che per la presenza di una basilica e di un battistero è prima di tutto un luogo di spiritualità prima ancora che una meta turistica.

Il pisano ha ammesso le proprie responsabilità ai carabinieri. Per filmare sotto alle gonne delle donne, usava un metodo ingegnoso, infilando lo smartphone all’interno di un marsupio tenuto in basso e con la cerniera superiore aperta in modo che il telefono sporgesse rivolto verso l’alto e pronto per essere posizionato sotto alle gonne delle donne. L’uomo si avvicinava, si abbassava e filmava. Aveva provato a fare lo stesso con la fidanzata del giornalista della Bbc, ma gli è andata male, perché i due turisti si sono accorti e hanno allertato le forze dell’ordine.