Home Attualità

Carne bovina infettata all’Aids: tutta la verità

CONDIVIDI

Da qualche giorno circola sul web la notizia della carne bovina infettata dal virus dell’Aids. Una notizia scioccante su cui ora si sta facendo chiarezza.

Carne bovina (Foto cyclonebill. Licenza CC BY-SA 2.0 via Wikimedia Commons)
Carne bovina (Foto cyclonebill. Licenza CC BY-SA 2.0 via Wikimedia Commons)

Quella della carne bovina infettata dall’Aids è purtroppo solo una delle tante bufale allarmistiche che circolano spesso sul web. La notizia aveva suscitato forte apprensione tra alcune persone, ma, come era immaginabile, è risultata un falso. I particolari da CheDonna.it.

Bufale: la carne bovina infettata dall’Aids

La notizia della carne bovina infettata dal virus dell’Hiv era stata diffusa nei giorni scorsi dal sito web lospecchio.altervista a questa pagina, che aveva parlato di vero e proprio allarme, con sequestri in tutta Italia e 650 persone indagate, tra allevatori e veterinari. Il sito ha scritto perfino che cinque persone erano state contagiate e ricoverate all’ospedale Gemelli di Roma.

Lo Specchio era andato oltre scrivendo addirittura che “il Ministro della Sanità Beatrice Lorenzin ha dichiarato lo stato di allarme epidemia da virus HIV” e che nel frattempo era stato “emanato il divieto di acquistare e consumare carne“. A parte gli errori di sintassi nello scrivere questa frase e che il Ministero diretto da Lorenzin si chiama della Salute e non della Sanità, diffondere una notizia sul divieto di consumo di carne in tutta Italia e dello scoppio addirittura di un’epidemia a livello nazionale, è qualcosa di ben più grave di una semplice “bufala”.

Nessuna fonte di stampa autorevole aveva riportato questa notizia. Nessun giornale serio, nessuna agenzia di stampa degna di questo nome aveva riferito dell’infezione di Aids della carne bovina, dei sequestri, dei contagi né tanto meno dell’allarme del Ministero della Salute. Allarme che non c’è mai stato e che se ci fosse stato sul serio avrebbe avuto ben altro risalto sulla stampa e sui media nazionali.

Inoltre, che la notizia sia una bufala colossale è facilmente dimostrabile dal fatto che il virus dell’Hiv non è in grado di vivere al di fuori dell’organismo ospitante se non per pochi minuti. L’Aids, poi si trasmette da persona a persona, attraverso il sangue e le secrezioni sessuali. Non si contrae mangiando carne.

Viene da chiedersi a chi possa venire in mente di diffondere queste notizie così palesemente false e allarmistiche, che possono suscitare il panico nelle persone più ingenue e suggestionabili.