Home Attualità

Coppia: l’appuntamento è a colazione

CONDIVIDI

Si chiama “breakfast dating” ed è la nuova moda di incontri che viene dall’America

Coppia a colazione (Thinkstock)
Coppia a colazione (Thinkstock)

Dopo il “blind date“, l’appuntamento al buio, e lo “speed dating“, quello veloce, arriva il “breakfast dating”, l’appuntamento a colazione. Una nuova moda dagli States per facilitare gli incontri amorosi e non solo. Tutti i particolari da CheDonna.it.

Appuntamento galante a colazione

Cene a lume di candela? Incontri combinati dai siti di cuori solitari e dalle app? Dimenticate tutto questo, ora l’anima gemella si incontra a colazione. E’ la nuova moda del “breakfast dating” appuntamenti a colazione, alla ricerca di una relazione amorosa o anche solo per allargare la propria sfera sociale.

Incontrarsi a colazione è un bell’impegno, ci si deve alzare dal letto molto presto per avere il tempo di un appuntamento prima di andare al lavoro. E’ solo per temerari. Eppure, nonostante la levataccia, la nuova moda dell’incontro a colazione sembra funzionare. Lanciata negli Stati Uniti, con l’obiettivo di far incontrare le persone nella vita reale, strappandole al vortice di app, social network e siti di incontri, la breakfast dating sta prendendo piede anche in Europa.

La caratteristica di questa nuova moda di appuntamenti e del suo successo sta nell’informalità degli incontri, niente più cene in ristoranti pretenziosi, precedute da lunghe ore di preparativi, tra trucco e vestiti, atteggiamenti affettati. Ci si vede per un caffè a colazione, se l’interesse è reciproco si approfondisce la conoscenza, se non c’è, un po’ come nello speed date, si passa oltre e tanti saluti. Ci si conosce poi per quello che si è. Alla mattina presto non si ha molto tempo per lunghe sedute di trucco e parrucco, a meno che abbiate deciso di non andare a dormire la sera prima e avete passato tutta la notte a preparavi per la colazione… ma in questo caso apparirete ridicoli. L’outfit è quello da giorno, al limite il vestito elegante è solo quello per andare in ufficio.

Gli appuntamenti a colazione sono utili non solo a trovare l’anima gemella, ma anche per conoscere nuove persone, ampliare i propri contatti sociali e perfino professionali. L’obiettivo del breakfast dating è infatti più vasto di quello di un semplice incontro tra cuori solitari ed è quello di far conoscere persone con interessi simili. Non è scattata la scintilla? Cupido non ha scoccato la sua freccia? Pazienza, ma forse avete trovato l’amica o l’amico con cui condividere un hobby, andare ad un concerto, praticare sport, o intraprendere una collaborazione di lavoro. Magari la scintilla scatta dopo, con il tempo…!

Negli Stati Uniti gli appuntamenti a colazione si stanno diffondendo sempre di più. A San Francisco sta riscuotendo grande successo “500 Brunches”, un sito web che organizza incontri a colazione tra persone con interessi e passioni simili, non solo personali ma anche professionali. L’obiettivo è quello di portare le persone fuori dal web per farle conoscere di persona nella vita reale.

In Francia è nato “Les Petits Déjeuners Networking“, una rete ancora più sofisticata che attraverso uno spazio gestito in co-working favorisce la nascita di numerosi contatti lavorativi, proponendo incontri a colazione su temi specifici e sempre diversi. In Scozia, invece, c’è il “Sunday Brunch Club” di Edimburgo, portale web che facilita gli incontri tra persone di domenica mattina, all’ora del brunch, e già questa proposta è decisamente più adatta a chi fa fatica ad alzarsi all’alba e preferisce prendersela comoda.

In Italia, un esperimento di “breakfast dating” è stato organizzato dal sito per studenti ScuolaZoo con la sponsorizzazione di Nescafè. Sicuramente nuove esperienze verranno ripetute in futuro.