Home Salute e Benessere

Alimentazione: gli insospettabili che fanno bene alla salute, la pancetta affumicata

CONDIVIDI

Abbiamo passato in rassegna gli alimenti che fanno male alla salute, vediamo ora quelli che fanno bene e non lo sapevamo.

Pancetta (Thinkstock)
Pancetta (Thinkstock)

CheDonna.it vi porta alla scoperta di alimenti insospettabili: conosciuti per essere poco sani, fanno invece anche bene alla salute, o comunque non fanno così male come sembra.

Pancetta affumicata

Tra questi alimenti, a sorpresa, c’è la pancetta affumicata. Ricca di sale e grassi sembra che sia da evitare come la peste, ma non sempre è così. Sicuramente è un alimento non adatto alle persone che soffrono di ipertensione e con trigliceridi e colesterolo alti, tuttavia chi gode di buona salute la può consumare tranquillamente, a patto che non ne abusi.

Il nostro organismo ha bisogno infatti anche di grassi saturi, come quelli contenuti nella pancetta, che in assenza di patologie specifiche, vanno comunque assunti attraverso il cibo. Purché, lo ripetiamo, non se ne abusi. Se poi non si consuma troppo sale nel resto della giornata, assumerlo mangiando pancetta affumicata non farà male.

Non esiste un cibo che sia da evitare in assoluto, a meno che non sia veleno vero e proprio! L’importante è consumare gli alimenti più grassi e salati con moderazione.

Nel caso specifico della pancetta affumicata, poi, alcuni recenti studi scientifici, pubblicati sul database PubMed, avrebbero dimostrato che questo alimento è addirittura un toccasana per la salute. La pancetta affumicata farebbe bene contro l’emorragia nasale, la scabbia e la miasi foruncolosa. In questi casi la pancetta affumicata fa bene non tanto come alimento da ingerire, bensì nell’uso topico, applicata direttamente sulle parti interessate.

Alcuni medici americani di Stanford, in California, avrebbero provato ad applicare la pancetta affumicata a pazienti colti da forte emorragia nasale, riuscendo a tamponare e fermare il flusso di sangue, grazie all’elevata quantità di sale presente nel salume. Sembra quasi un’eresia, ma ha funzionato.

Non solo, la pancetta affumicata ha dato ottimi risultati anche contro la miasi foruncolosa, una malattia cutanea scatenata dalla formazione di larve di insetto sotto la pelle, che provocano noduli molto dolorosi e a volte anche la distruzione dei tessuti. Una brutta patologia contro la quale la pancetta affumicata sarebbe un valido alleato. La terapia contro questa infezione consiste prima nella rimozione delle larve con delle pinzette e poi nell’applicazione della pancetta sulla pelle infettata. In questo modo i parassiti vengono attratti sulla superficie, attaccandosi al bacon e rendendo la loro rimozione più facile. Un’immagine piuttosto disgustosa, ma l’importante è guarire.

Un’altra virtù guaritrice della pancetta affumicata è quella contro la scabbia, un’infezione della pelle molto contagiosa che provoca un forte prurito. Anche in passato venivano preparate creme e pomate a base di bacon contro questa patologia. Il beneficio sta nel grasso contenuto nella pancetta, efficace quasi quanto il farmaco sintetico prodotto in laboratorio, ma molto più economico. Un’applicazione alla pancetta e anche la scabbia guarisce.